Serie B, gli squalificati dopo la 29^ giornata: 5 turni a Palermo

© foto www.imagephotoagency.it

Tre turni a Luci. Quattordici, in totale, gli squalificati

Sono 14 gli squalificati in serie B dopo il turno infrasettimanale giocato tra lunedì e martedì e valevole per la 29^ giornata. Cinque i turni di squalifica per Palermo della Virtus Entella per “per avere, al 37° del secondo tempo, colpito con una gomitata al volto un calciatore avversario; per avere inoltre, uscendo dal terreno di giuoco a seguito dell’espulsione, calciato con violenza una bottiglietta e, reiterando l’atteggiamento di protesta, rivolto agli Ufficiali di gara un’espressione irriguardosa“. Tre invece i turni di squalifica per Luci del Livorno (“per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco; per avere inoltre, al 21° del primo tempo uscendo dal terreno di giuoco a seguito dell’espulsione, rivolto agli Ufficiali di gara un epiteto insultante“). Questi gli altri squalificati per un turno: Aquilanti (Lanciano), Fossati (Cagliari), Gozzi (Modena), Kukoc (Como), Bani e Castiglia (Pro Vercelli), Ceccarelli (Salernitana), Donkor (Bari), Gasbarro (Livorno), Insigne (Avellino), Lapadula (Pescara) e Ricci (Crotone).

LE AMMENDE – Ammende inoltre di 10mila euro al Livorno, “per lancio di alcune monete una delle quali colpiva un Assistente al polpaccio” e di 2mila euro alla Salernitana “per lancio di accendini, bicchieri e bottiglie di plastica“.