Alisson, il portiere pipistrello che non gioca mai di giorno è pronto a prendersi la Roma

alisson
© foto www.imagephotoagency.it

Alisson è pronto a prendersi la Roma: dopo una stagione d’attesa, sarà il brasiliano il titolare tra i pali della squadra giallorossa

Con l’addio di Szczesny toccherà ad Alisson proteggere la porta della Roma. Il brasiliano, dopo una stagione in Italia, è migliorato tantissimo e finalmente è pronto ad essere il titolare della squadra giallorossa. Acquistato dall’International Porto Alegre nel gennaio del 2016 per circa 7 milioni di euro, Alisson ha collezionato 15 presenza con la Roma, tutte in notturna. E’ stato il portiere della Coppe, totalizzando 10 presenze in Europa League e subendo 13 reti. Dopo una stagione d’attesa, che gli è servita per migliorare le proprie qualità sotto la guida di Luciano Spalletti che lo ha sempre considerato al pari di Szczesny, il portiere – che finora ha anche collezionato 10 presenze con il Brasile – dovrà dimostrare di poter difendere i pali di una grande squadra e di potersi dunque imporre a livello europeo. Ora sarà il campo a parlare, il portiere pipistrello che non gioca mai di giorno è dunque pronto a spiccare il volo anche alla luce del sole.

Condividi