Insigne polemico per la sostituzione, Sarri: «Stai zitto!»

129
insigne napoli
© foto www.imagephotoagency.it

Lorenzo Insigne è stato sostituito durante il secondo tempo della sconfitta del Napoli contro la Juventus e ha avuto un battibecco con il tecnico Maurizio Sarri: non una delle migliori scene possibili per gli azzurri

A mezz’ora dalla fine, con il risultato fermo sull’uno a uno, Maurizio Sarri ha deciso di far finire Juventus – Napoli a Lorenzo Insigne, lo ha richiamato in panchina e al suo posto ha messo Emanuele Giaccherini. Una cosa normale, se non fosse per quanto riprendono le telecamere. Il numero ventiquattro azzurro infatti è visibilmente contrariato, voleva continuare a giocare e non ha preso bene la sostituzione in quel momento piuttosto cruciale di un match altrettanto cruciale. In quell’istante nasce dunque un battibecco tra Insigne e Sarri.

MUTO, DEVI STARE MUTO! – «Perché mi hai cambiato? Stavo bene, stavo bene!» si legge dal labiale di Insigne pochissimi istanti dopo la sua uscita dal terreno di gioco. Sarri però risponde, sanguigno com’è: «Devi stare zitto!». Un concetto riportato da La Gazzetta dello Sport e poi ribadito nel dopo-partita ai microfoni delle emittenti tv. Non è un gran momento per Insigne che, nonostante ieri sera non abbia demeritato, continua a non segnare e a non ripetersi sui grandi livelli della stagione passata.

Condividi