Torino, addio a Ljajic: Besiktas pronto al riscatto già a gennaio

Torino, addio a Ljajic: Besiktas pronto al riscatto già a gennaio
© foto www.imagephotoagency.it

Adem Ljajic era stato ceduto al Besiktas in prestito con obbligo di riscatto a 17 presenze, che potrà raggiungere già il prossimo 20 gennaio

La scorsa estate il Torino lo cedette al Besiktas con la formula del prestito con obbligo di riscatto al raggiungimento delle 17 presenze. Oggi ad Adem Ljajic, volto noto della nostra Serie A, sta per raggiungere questo importante traguardo e dire definitivamente addio alla società granata. Il trequartista serbo, infatti, ha già raggiunto quota 16 presenze con la formazione turca e il prossimo 20 gennaio, se dovesse scendere in campo, diventerà ufficialmente un giocatore del Besiktas.

Talento raro, quello di Ljajic, ma poca costanza di rendimento che lo ha reso un campione incompleto. Tanta tecnica, buon tiro e ottime capacità hanno spinto club come Fiorentina, Roma e Inter a puntare su di lui. Il serbo, tuttavia, non è mai stato all’altezza delle aspettative. Anche con i granata, dopo un inizio di grande personalità, si è gradualmente spento fino ad arrivare alla cessione. Con questa operazione, Urbano Cairo aggiungerà 6,5 milioni per il riscatto a quel 1,5 già ottenuto per il prestito. Un’operazione comunque positiva per il Torino, che potrà reinvestire il denaro su qualche altro interessante prospetto.