Allegri ammette: «Su Emre Can ho sbagliato io, ecco come sta Bonucci»

Allegri ammette: «Su Emre Can ho sbagliato io, ecco come sta Bonucci»
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Allegri dopo Lazio-Juventus: dal ruolo di Emre Can alla rimonta dell’Olimpico, il tecnico fa il punto sull’infermeria

Massimiliano Allegri ha rilasciato queste dichiarazioni a Sky Sport dopo Lazio-Juventus finita 1-2: «Dopo il 60’ abbiamo avuto un po’ di disordine, Immobile ha sbagliato il 2-0 e la squadra nell’ultima mezzora ha fatto bene. Male nel primo tempo, senza tiri in porta. Ho detto ai ragazzi di cercare di girare un po’ meglio la palla. Poi dopo l’autogol abbiamo rischiato, ma la squadra ha ripreso a giocare e i cambi di Bernardeschi e Cancelo hanno dato molto. Abbiamo vinto una partita difficile, ma in cinque anni qui alla Juventus non è stato mai facile vincere a Roma. La Lazio è una squadra fisica e ci ha impegnati molto».

Prosegue Allegri: «La responsabilità del primo tempo è mia, ho giocato con Emre Can davanti alla difesa ma in questo momento non ha né le geometrie né i tempi di gioco, l’ho messo in difficoltà. Nel secondo tempo è andato Bentancur, poi siamo passati al centrocampo a due senza Matuidi.  Coloro che entrano dalla panchina sono ancora più importanti, al 60’ inizia una nuova partita. Bernardeschi sta bene, dispiace averlo lasciato fuori ma c’è anche la partita di mercoledì e bisogna risparmiare energie». 

Conclude il tecnico della Juventus: «Sapevamo dell’importanza della partita visto il risultato del Napoli, avevo detto ai ragazzi che vincere la partita di stasera significava fare un salto importante. Siamo stati in partita e siamo stati bravi. Dovevamo allungarci sul loro pressing e così non è stato, volevamo tutti palla sui piedi e loro erano bravi. Usciti indenni dal primo tempo, in cui abbiamo perso un sacco di palloni su passaggi semplici, il secondo tempo è andato meglio. La parata di Szczesny? Sta facendo molto bene, che fosse un grande portiere lo sapevamo già l’anno scorso anche quando stava dietro Buffon. Sta migliorando tanto nella personalità e nell’attenzione sul match nei 90 minuti. Bonucci? La caviglia non è messa bene, ma è arrivato anche Caceres. Pjanic domani si allena con la squadra, come Khedira, il primo sarà a disposizione per mercoledì».