Ancelotti ct dell’Italia: scendono in campo Galliani e Berlusconi

ancelotti
© foto www.imagephotoagency.it

Tavecchio si gioca il tutto per tutto. Ancelotti ct? Il presidente della FIGC ci prova anche grazie all’intermediazione di Galliani

Quella di lunedì potrebbe essere una giornata epocale per il calcio italiano. Carlo Tavecchio, presidente della FIGC, presenterà il nuovo programma per provare a risollevare le sorti del nostro calcio. Tanti gli assi nella manica del presidente che non ha alcuna intenzione di dimettersi. Secondo “Tuttosport” il numero uno del nostro calcio proverà a fare leva su diversi argomenti, in primis quello di Carlo Ancelotti. L’ex Milan e Bayern Monaco è il nome forte per ripartire ma Carletto non farà da parafulmine e vuole un progetto serio per dire di sì alla Nazionale.

Tavecchio le sta provando tutte e ha chiesto l’intervento di Adriano Galliani, storico amministratore delegato del Milan, per provare a convincere Ancelotti. Il presidente della FIGC prosegue il suo lavoro diplomatico per restare in sella alla sua poltrona. Carletto sa di poter contare in FIGC sull’appoggio tecnico di Michele Uva, attuale dg e vicepresidente Uefa, suo collaboratore ai tempi del Parma. Tavecchio ha l’appoggio di Galliani e anche di Berlusconi: quest’ultimo ha un ruolo importante perché Sibilia, ago della bilancia in Consiglio con i suoi voti, è uno degli uomini forti di Forza Italia.