Argentina Panama, è qui la festa (di chi ha vinto il Mondiale) - Calcio News 24
Connettiti con noi

Focus

Argentina Panama, è qui la festa (di chi ha vinto il Mondiale)

Pubblicato

su

Messi

Basti dire che la gara avrà inizio alle 20.30, ora locale, e lo stadio aprirà le sue porte ben 5 ore prima per quella che sarà una grande festa

Chi segue il campionato argentino su Mola Tv sa che lo spirito di Qatar 2022 non se n’è andato. Tra riproduzione della coppa del mondo all’ingresso delle squadre, bambini con la maglia Albiceleste, omaggi ad eroi dei Mondiali passati, l’entusiasmo per la magnifica impresa non è mai calato d’intensità. E stanotte – ore 0,30, anche questa visibile su MolaTv – si toccherà con mano in Argentina-Panama, prima gara per vedere dal vivo Messi e compagni dopo l’incredibile finale con la Francia. Al Monumental, la casa del River Plate. E per dare un’idea di quale accoglienza riceverà la nazionale, basti dire che la gara avrà inizio alle 20.30, ora locale, e lo stadio aprirà le sue porte ben 5 ore prima per quella che sarà una festa dove esserci costituirà un racconto da tramandare di generazione in generazione.

Il Commissario Tecnico sembrerebbe intenzionato a riproporre la famosa Scaloneta – che magnifica definizione per la sua squadra – che ha disputato la finale. Come se il tempo si fosse fermato e di fronte ci fosse ancora Mbappé, l’undici iniziale dovrebbe essere composto dagli eroi. In porta il Dibu Martinez (vi aspettate qualche altro gesto inconsulto dopo quello alla consegna della coppa?); linea a 4 in difesa con Molina, Romero, Otamendi e Tagliafico o Acuña in sostituzione (che riletta oggi, con la freddezza dei mesi trascorsi, fa davvero paura, ha una cattiveria persino inscritta nei tratti somatici…); centrocampo con De Paul, Enzo Fernandez e Mac Allister (e qui basta sospirare: ah, averlo…); infine, attacco con Messi, Alvarez e Di Maria (sicuro che ognuno dei tre cercherà di regalare qualche giocata indimenticabile, una sorta di bonus track al fantastico film del Mondiale). Sarà spettacolo, passione, lacrime: in una parola, Argentina.