Atalanta, non si ferma la striscia positiva. Ma senza Zapata non si segna

Atalanta, non si ferma la striscia positiva. Ma senza Zapata non si segna
© foto www.imagephotoagency.it

L’Atalanta torna da Milano con un punto contro l’Inter. Continua la striscia positiva, ma si ferma la macchina da gol senza Zapata

Un punto è più che sufficiente all’Atalanta raggiungere il Milan a 52 punti. Il pari contro l’Inter è un risultato accettabile, considerando l’assenza del trascinatore Duvan Zapata. I nerazzurri si trovano sotto i rossoneri perché questi ultimi godono del vantaggio relativo agli scontri diretti.

La striscia positiva degli orobici non si arresta: la squadra di Giampiero Gasperini conquista il 6° risultato utile consecutivo. L’ultima sconfitta risale a Torino-Atalanta (2-0), datata 23 febbraio. Tuttavia, senza il bomber colombiano, i bergamaschi concludono il match senza segnare. Curiosamente, non accadeva proprio dalla sfida contro i granata. Si inceppa così la macchina da gol atalantina, orfana di Zapata, capace di realizzare la bellezza di 64 gol in 31 gare. Soltanto la Juventus riesce ad eguagliare questa statistica eccezionale. Va sottolineato che il numero 91 nerazzurro ha siglato 20 delle 64 reti della sua squadra. E la sua assenza contro l’Inter si è sentita eccome.