Atletico Madrid-Real Madrid 1-3: pagelle e tabellino

Atletico Madrid-Real Madrid 1-3: pagelle e tabellino
© foto www.imagephotoagency.it

Atletico Madrid-Real Madrid, 23ª giornata Liga 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

A dispetto degli ultimi derby di Madrid, il 294° è stato nettamente uno dei più entusiasmanti, almeno per la prima frazione. Emozioni che non sono mancate fin dalla prima fase di gioco, con i padroni di casa che iniziano molto bene, mettendo in mostra un efficace pressing, per poi incappare nella reazione del Real Madrid. Lo straordinario gol in rovesciata di Casemiro porta in vantaggio le Merengues ma i Colchoneros non ci mettono molto a rimettersi in carreggiata con un gran gol di Griezmann in ripartenza. Sul finire di frazione, però, è ancora la squadra di Solari a passare nuovamente in vantaggio con un rigore conquistato da Vinicius e trasformato da Sergio Ramos. Il secondo tempo si rivela, invece, molto più cattivo, ricco di ammonizioni e addirittura di un’espulsione (quella di Thomas), con poco spettacolo, tolto il gran gol di Bale. Deciso passo indietro della truppa di Simeone, che scivola al terzo posto, superato proprio dal Real Madrid di Solari, rinato e ora al secondo posto solitario, pronto a inseguire la capolista Barcellona.

Atletico Madrid-Real Madrid 1-3: tabellino

Marcatori: 16′ pt, Casemiro (R), 25′ pt, Griezmann (A); 42′ pt rig, Sergio Ramos (R); 29′ st, Bale (R)

ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak 5.5; Arias 5, Gimenez 6, Godin 5.5, Hernandez 6; Correa 6.5, Saul 5.5, Thomas 5, Lemar 5.5 (14′ st, Vitolo 5.5); Morata 5.5 (26’ st, Kalinic 5), Griezmann 6.5. Allenatore: Diego Simeone

REAL MADRID (4-2-3-1): Courtois 6; Carvajal 6.5, Sergi Ramos 7, Varane 6, Reguilon 6.5; Modric 6, Casemiro 7, Kroos 5.5 (39’ st, Ceballos ng); Lucas Vazquez 6, Benzema 6, Vinicius 7 (12’ st, Bale 6.5). Allenatore: Santiago Solari

Arbitro: Javier Estrada Fernandez

Note: Ammonizioni: Lucas Vazquez (R), Griezmann (A), Hernandez (A), Thomas (A), Reguilon (R), Modric (R), Morata (A), Saul (A)

Espulsioni: Thomas (A), doppia ammonizione

MIGLIORE IN CAMPO ˗ ATLETICO MADRID:

Griezmann 6.5: come al solito, è lui l’unica vera spina nel fianco (nonostante anche Correa si disimpegni bene) della difesa delle Merengues. Soprattutto nel primo tempo, dove realizza un gran gol sulla linea del fuorigioco, poi scompare, insieme ai suoi compagni, nella ripresa.

PEGGIORE IN CAMPO ˗ ATLETICO MADRID:

Thomas 5: sebbene Morata, a parte il gol annullato, fosse il prescelto per questo triste merito, a guadagnarlo è indubbiamente Thomas, autore di un inizio di partita confortante, poi via via protagonista di una prestazione in calando, fino ad arrivare a lasciare la sua squadra in dieci, per doppia ammonizione.

MIGLIORE IN CAMPO ˗ REAL MADRID:

Casemiro 7: prestazione di livello elevatissimo per il mediano brasiliano che, oltre a realizzare lo straordinario gol del vantaggio in rovesciata, è il factotum del centrocampo: sempre al posto giusto al momento giusto, mette grinta e agonismo in campo

PEGGIORE IN CAMPO ˗ REAL MADRID:

Kross 5.5: il meno brillante dei suoi, poca gamba, poca corsa, poca incisione. Da rivedere la sua prestazione in vista della Champions


Atletico Madrid-Real Madrid: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO: Il Real Madrid, forte del vantaggio conquistato nella prima frazione, gestisce con efficacia il pallino del gioco, affondando soltanto quando necessario e dimostrandosi estremamente abile in questa fase. L’Atletico soffre tremendamente la necessità di dover fare gioco e le occasioni latitano. Col passare del tempo, la seconda frazione, però, si configura come meno spettacolare e molto più cattiva, con le ammonizioni che fioccano, soprattutto in casa Atletico Madrid. Intorno al 30’, poi, il Real Madrid dà il colpo di grazia con un gran gol in ripartenza del neoentrato Bale che infila Oblak con un preciso diagonale. Il giro palla del Real, alla lunga, si è rivelato tremendamente efficace e gli uomini di Simeone ne hanno sofferto, al punto da scomparire dal campo per l’intera frazione.

48’ ˗ Finisce qui: è 1˗3 per il Real Madrid

48’ ˗ Torello del Real Madrid in mezzo al campo

45’ ˗ Assegnati 3’ di recupero

43’ ˗ Ultimo cambio per il Real: entra Mariano, esce Benzema

42’ ˗ Occasione Real. Gran cross dalla sinistra verso il centro, Bale svetta di testa indirizzando il pallone di poco alto sopra la traversa

39’ ˗ Esce Kross, entra Ceballos per il Real

35’ ˗ Secondo giallo per un nervosissimo Thomas che finisce la partita anzitempo, a causa di un brutto fallo sulla caviglia di Kross

32’ ˗ Occasione Atletico. Sugli sviluppi del calcio d’angolo, Rodrigo svetta di testa indirizzando il pallone poco sopra la traversa

29’ ˗ GOL REAL!!!! Grande controllo di Bale sulla sinistra e di collo, palla direttamente all’angolino

28’ ˗ Benzema si crea la prima occasione della sua partita con un colpo di testa che incute poco timore a Oblak

27’ ˗ Ammonizione per Saul: ennesimo fallo cattivo

26’ ˗ Fuori un non entusiasmante Morata: dentro Kalinic

24’ ˗ Spinta di Morata su Ramos: ammonizione per l’ex, per proteste

23’ ˗ Sugli sviluppi del calcio di punizione, Morata cade in area di rigore, reclamando fallo, ma il fallo è il suo, reo di aver toccato il pallone con la mano

21′ – Ammonizione per Modric

20’ ˗ Pessima punizione battuta da Thomas e riconquista da Bale che prova a partire in velocità, prima di essere fermato da Arias

20’ ˗ Arriva il momento di Rodrigo: esce Correa, decisamente contrariato

19’ ˗ Questa volta è Reguilon a entrare in ritardo su Griezmann: ammonizione per lui

17’ ˗ Brutto fallo, in ritardo e violento, di Thomas su Reguilon: ammonizione per lui

15’ ˗ Occasione Atletico. Sugli sviluppi di un calcio di punizione, Jimenez lascia partire una fiondata con il destro, messa in corner con la mano destra da un grande intervento di Courtois

14’ ˗ Cambio anche per Simeone: entra Vitolo, esce Lemar

13’ ˗ Cartellino giallo inevitabile per Hernandez, reo di aver commesso un bruttissimo fallo su Benzema, vicino al limite dell’area di rigore

12’ ˗ Cambio per il Real: entra Bale, esce Vinicius

9’ ˗ GOL ANNULLATO ALL’ATLETICO!! Morata lavora sulla linea difensiva e, dopo aver superato Sergio Ramos, alza un pallonetto che spiazza il portiere ma il fuorigioco è apparso evidente

7’ ˗ Occasione Atletico. Morata prova ad accentrarsi, rischiando di perdere il pallone ma favorendo, anzi, l’inserimento di Griezmann che calcia con forza vicino al palo

5’ ˗ Ancora una volta, Vinicius sfrutta la sua forza esplosiva per scattare sulla fascia, riuscendo a conquistare un prezioso calcio d’angolo

4’ ˗ Doppio fallo da parte di Correa su Reguilon: nessuna sanzione per lui

2’ ˗ Occasione Atletico. Palla persa da Kross, Griezmann conquista la palla vagante per poi passarla a Morata che, dalla parte esterna dell’area di rigore, prova a calciare verso la porta, trovando soltanto la tribuna

1’ ˗ Entrata troppo decisa e vigorosa di Morata su Carvajal: calcio di punizione per il Real

1′ – Le squadre sono rientrate in campo: tocca all’Atletico battere il primo pallone della seconda frazione

SINTESI PRIMO TEMPO: Atletico che parte molto bene, mettendo in mostra un efficace pressing, riuscendo a creare anche buone occasioni con Griezmann e Thomas. Dopo essere stato messo sotto pressione, il Real però riesce efficacemente a uscire, rendendosi pericoloso prima con Modric, per poi passare in vantaggio con una gran rovesciata di Casemiro, su assist di Ramos. La reazione dell’Atletico non si fa attendere, nonostante sia evidente come il gol preso sia stato un colpo inaspettato per le strategie di Simeone. E appena sei minuti dopo, Griezmann, con l’ausilio del VAR, infila Courtois con un preciso tiro. Dopo il pareggio, la partita torna in equilibrio, con la squadra di Solari che mantiene comunque il pallino del gioco, al punto di riuscire addirittura a passare di nuovo in vantaggio con un preciso calcio di rigore conquistato da Vinicius e trasformato da Sergio Ramos.

47’ ˗ Finisce qui il primo tempo: è il Real Madrid a condurre il gioco per 2˗1

47’ ˗ Sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Kross, Arias anticipa Benzema spedendo il pallone in fallo laterale

46’ ˗ Correa tenta la penetrazione in area palla al piede, arrivando in area di rigore: l’attaccante viene atterrato ma la spinta non è sufficiente per assegnare il calcio di rigore

45’ ˗ Assegnati 2’ di recupero

42’ ˗ GOL REAL MADRID!!! Rigore perfettamente calciato nell’angolo da parte di Sergio Ramos: Oblak ci prova senza arrivarci

41’ ˗ RIGORE per il REAL MADRID! Ennesima discesa di Vinicius in dribbling, con Hernandez che lo abbatte al limite. Interviene il VAR

40’ ˗ Nuovo intervento provvidenziale di Casemiro in mezzo al campo

38’ ˗ Raddoppio efficace della difesa Colchonera dopo la discesa di Vinicius

35’  Godin sposta il pallone a Lucas, favorendo una nuova rimessa laterale in posizione invitante

32’ ˗ Sugli sviluppi del corner, Lucas Vazquez buca l’intervento, favorendo la discesa sul pallone verso Griezmann che, ostacolato dall’avversario, colpisce con il ginocchio mandando alto sopra la traversa

32’ ˗ Casemiro nel posto giusto al momento giusto, evita che il pallone penetri in area di rigore, mandando il pallone in calcio d’angolo

29’ ˗ Occasione Atletico. Sugli sviluppi prolungati del calcio di punizione, Correa arriva al tiro da fuori area calciando il pallone con gran forza ma poca precisione oltre la traversa

29’ ˗ Griezmann cerca e trova il contatto con Casemiro, conquistando un fallo che fa rifiatare i suoi

27’ ˗ Calcio d’angolo conquistato dal Real

25’ ˗ GOL ATLETICO!!! Dopo l’intervento del VAR, l’arbitro conferma il gol di Griezmann che aveva infilato il pallone sotto le gambe di Courtois

24’ ˗ Casemiro sugli scudi: prima ruba il pallone agli avversari, poi ne scarta un altro e infine viene abbattuto da Griezmann che riceve un’ammonizione

22’ ˗ Ammonizione per Lucas Vazquez

22’ ˗ Occasione Real. Ennesimo scatto e uno vs uno di Vinicius sulla sinistra a puntare Godin: il suo assist filtrante viene, però, allontanato, anche se non in maniera pulita, da Thomas

20’ ˗ Occasione Real. Esterno destro con i giri giusti di Vinicius verso il centro dell’area: Lucas Vazquez arriva sul pallone ma colpisce malissimo, direzionando il pallone direttamente in tribuna

19’ ˗ Fuorigioco di Morata

18’ ˗ Spinta robusta e netta di Casemiro su Correa: intervento dell’arbitro senza sanzione disciplinare

16’ ˗ GOL REAL!!!! Sugli sviluppi del calcio d’angolo, dopo una sponda di Sergio Ramos, Casemiro, lasciato completamente libero, manda in rete il pallone con una perfetta rovesciata

14’ ˗ Corpo a corpo duro ma pulito tra Lemar e Carvajal: palla che carambola in calcio d’angolo per gli ospiti

13’ ˗ Fischi assordanti per Courtois, altro grande ex della partita

11’ ˗ Primi cenni da parte del Real con Modric che si inserisce in area di rigore, mettendo al centro dell’area un colpo di testa al quale Vazquez non riesce ad arrivare

10’ ˗ Occasione Atletico. Pressione efficacemente concretizzata per merito di Thomas che penetra verticalmente in area di rigore: il suo tiro, da posizione precaria, finisce ben oltre il palo

9’ ˗ Fuorigioco di rientro ai danni del grande ex Morata

8’ ˗ Casemiro ferma Correa con un fallo duro e deciso in scivolata: calcio di punizione per l’Atletico a poca distanza dal limite dell’area

7’ ˗ Grande rimonta di Lucas Vazquez, a recuperare un pericoloso pallone sui piedi di Griezmann

5’ ˗ Contrasto duro su Reguilon da parte di Arias: calcio di punizione per le Merengues

4’ ˗ Brividi per Sergio Ramos che rischia di sbagliare un facile disimpegno, salvo poi riuscire a risolvere con un provvidenziale intervento

2’ ˗ Occasione Atletico. Efficace giro palla della squadra di casa tra Griezmann e Lemar con il Petit Diable che arriva al tiro da posizione invitante, calciando però sul fondo

1’ ˗ Reguilon, con una provvidenziale scivolata, impedisce a Correa di arrivare sul pallone

1’ ˗ Fernandez fischia l’inizio dell’incontro: è la squadra ospite a battere il primo pallone, dopo un minuto di silenzio in onore di Calleja

Atletico Madrid e Real Madrid sono scese in campo e sono pronte a dare inizio al 294° derby della loro storia.


Atletico Madrid-Real Madrid: formazioni ufficiali

ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; Arias, Gimenez, Godin, Hernandez; Correa, Saul, Thomas, Lemar; Morata, Griezmann. A disposizione: Adan, Filipe Luis, Juanfran, Rodrigo, Vitolo, Kalinic, Mollejo. Allenatore: Diego Simeone

REAL MADRID (4-2-3-1): Courtois; Carvajal, Sergi Ramos, Varane, Reguilon; Modric, Casemiro, Kroos; Lucas Vazquez, Benzema, Vinicius. A disposizione: Navas, Nacho, Mariano, Bale, Marcelo, Asensio, Ceballos. Allenatore: Santiago Solari


Atletico Madrid-Real Madrid: probabili formazioni e pre-partita

Qui Atletico Madrid. Per la formazione destinata a scendere in campo al Wanda Metropolitano, Simeone dovrà, con molta probabilità, fare a meno di Koke, che ancora nella giornata di ieri non si era allenato, così come Diego Costa e Savic, reduci da infortuni ormai di lungo corso. A centrocampo, allora, spazio a Thomas e Rodrigo con l’unico dubbio di formazione che riguarda la fascia destra dove Arias e Juanfran si giocano un posto da titolare, con il primo leggermente favorito.

Qui Real Madrid. In casa Merengues tira una brutta aria dopo l’ennesimo caso Isco che, dopo lo sfogo su Twitter, non è stato convocato da Solari, apparentemente giustificato da un infortunio alla spalla che l’ha costretto a uscire anzitempo dall’allenamento di ieri. Il tecnico continuerà a puntare sul 4˗3˗3, con Carvajal e Reguillon terzini e Varane e Sergio Ramos centrali. A centrocampo spazio al trio Modric˗Casemiro˗Kroos. Davanti, infine, spazio a Bale, insieme a Benzema e Vinicius Jr. Ancora fuori, per scelta tecnica, Marcelo.

ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; Juanfran, Gimenez, Godin, Lucas Hernández; Correa, Rodri, Thomas, Saúl; Griezmann, Morata.

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Varane, Sergio Ramos, Reguillón; Modric, Casemiro, Kroos; Bale, Benzema, Vinicius Jr.


Atletico Madrid-Real Madrid: precedenti

Quello che andrà in scena al “Wanda Metropolitano” di Madrid tra i padroni di casa dell’Atletico e gli storici rivali cittadini del Real sarà la stracittadina numero 294, per un bilancio che pende nettamente a favore delle Merengues con 151 successi a 75, mentre 67 sono i pareggi. Anche il totale delle marcature messe a segno sono 512 per gli ospiti contro le 376 dell’Atletico, a rimarcare la storica differenza tattica delle due squadre: una marcatamente offensiva, l’altra prevalentemente difensiva. In Primera Division, i derby disputati sono stati 163 ma curiosamente, oltre a quelli delle Coppe nazionali, le due corazzate si sono incrociate per ben 9 volte in Champions League e, di queste, per ben due volte in finale: nel 2014 con una netta vittoria del Real (4˗1) ottenuta dopo i tempi supplementari e nel 2016 quando i Colchoneros furono sconfitti ai rigori per 5˗3. Il derby d’andata, infine, giocato al Bernabeu, si è concluso a reti inviolate, con un pareggio senza troppe emozioni.


Atletico Madrid-Real Madrid: arbitro

Sarà Javier Estrada Fernandez l’arbitro designato a dirigere la supersfida tra Atletico Madrid e Real Madrid, in programma alle 16.15 al Wanda Metropolitano. Per il fischietto spagnolo, originario di Lleida e classe ’76, sarà la gara numero 19 in stagione, tra Champions League, Europa League, Nations League, Copa del Rey e Liga. Alla postazione VAR siederà, invece, Juan Martínez Munuera.


Atletico Madrid-Real Madrid Streaming: dove vederla in tv

Atletico Madrid-Real Madrid sarà trasmessa a partire dalle ore 16.15 in diretta streaming per pc, smartphone, tablet, smart tv e console su tutti i device compatibili tramite app DAZN, gratuitamente per gli abbonati Mediaset Premium e a pagamento per quelli Sky Sport (anche in tv attraverso decoder Sky Q per tutti coloro che hanno acquistato il ticket aggiuntivo), ma sempre tramite app DAZN. Clicca qui per abbonarti un mese gratis a DAZN.