Calciomercato Milan: Aubameyang non rinnova col Borussia Dortmund

aubameyang borussia dortmund
© foto www.imagephotoagency.it

Calciomercato Milan: Aubameyang non ha ancora firmato il rinnovo di contratto con il Borussia Dortmund, rossoneri pronti all’agguato? L’attaccante gabonese in attesa di una mossa: come stanno le cose…

Doveva essere il sogno di mezza estate sul mercato del Milan. Poi, per una lunga serie di ragioni, non se n’è fatta nulla. Alla fine Pierre-Emerick Aubameyang è rimasto al Borussia Dortmund, non senza aver però tentennato alla possibilità di un ritorno in rossonero (indimenticabili le sue parole: «Io vorrei tornare al Milan, ma loro dormono»). Alla fine della fiera il vero ostacolo pare fosse il prezzo richiesto dalla squadra tedesca (circa 100 milioni di euro, addirittura). Il Borussia si era anche un po’ infastidito per le continue avances rossonere, a cui però non era seguita un’offerta concreta. Morale della favola: il Milan ha rinunciato ad Aubameyang questa estate, ma non è detto che non torni alla carica già nei prossimi mesi con una tattica un tantino più arguta (leggi anche: Milan, il sogno di calciomercato di Mirabelli resta Aubameyang). Ora qualche margine c’è. 

Sì, perché Aubameyang aveva già richiesto al Borussia un contratto da top player equiparabile agli altri campioni a livello europeo. Attualmente l’attaccante gabonese guadagna circa 4 milioni di euro a stagione ed è legato ai tedeschi fino al 2020, il suo entourage però si era mosso per arrivare almeno oltre i 6 milioni di euro l’anno (in Cina, addirittura, in estate gliene avrebbero offerti quasi una decina). Dopo l’estate Pierre avrebbe dovuto firmare il rinnovo: il Borussia è d’accordo con il concedere al giocatore un aumento in cambio di un prolungamento fino al 2023. Per il momento però tutto tace. Aubameyang per adesso si sarebbe rifiutato di firmare un nuovo contratto lanciando un nuovo segnale alle pretendenti e, soprattutto, al Milan. Saranno adesso i rossoneri a doversi muovere di conseguenza prima che la situazione possa evolversi in maniera sfavorevole, dato il pressing Dortmund, con cui Aubameyang non pare essere in sintonia.