Palermo, Baccaglini non molla la presa: «Voglio ancora questa società»

baccaglini palermo
© foto Palermo Calcio

Il brusco stop della cessione del Palermo sembrava aver messo la parola fine alla trattativa. Le dichiarazioni odierne di Baccaglini aprono, però, una nuova speranza

La nomina a Presidente del Palermo dell’imprenditore Paul Baccaglini, lo scorso febbraio, aveva aperto una grande speranza nel cuore dei tifosi rosanero; le promesse di uno stadio completamente nuovo, accompagnato da una rosa altamente competitiva sembravano definitivamente svanite a luglio, dopo il mancato accordo circa la cessione del club da parte di Zamparini. Stando a quanto trapelato negli ultimi giorni, però, la trattativa sarebbe andata avanti lo stesso, sotto traccia e, a rivelare il tutto, è il protagonista, nonché probabile futuro acquirente, Baccaglini.

Ai microfoni de La Repubblica, il rappresentante di Integras Capital ci ha tenuto a dire la sua, confermando come la trattativa non sia naufragata, anzi: «Ho deciso di dire la mia per evitare speculazioni: la trattativa va avanti ed è seria, ma serve riservatezza per arrivare a una soluzione positiva.  […] Io voglio ancora questa società, per me non è cambiato nulla perché il brand è importante ed è proprio l’aspetto che ci aveva spinto a iniziare questa trattativa; sto cercando un dialogo costruttivo e distensivo rivolto al raggiungimento di una soluzione».

Nuovo colpo di scena, dunque: quando tutto sembrava finito, ecco spuntare una nuova speranza che riapre la telenovela… sempre in attesa di nuove conferme, o smentite.