Valverde provoca l’Inter: «Biscotto? Se non avessero perso…» – VIDEO

Il tecnico del Barcellona Ernesto Valverde in conferenza stampa prima della partita contro il Tottenham lancia una frecciata all’Inter, costretta a sperare nel risultato favorevole

Stasera battere il PSV Eindhoven potrebbe non bastare all’Inter per passare il girone di Champions League: contestualmente i nerazzurri, come noto, dovranno sperano che a Barcellona i blaugrana non escano sconfitti dal campo contro il Tottenham, che proprio un paio di settimane fa aveva reso molto complicato la vita a Luciano Spalletti ed ai suoi giocatori battendola. Un discorso complesso, perché di fatto il Barcellona è già qualificato al primo posto agli ottavi e stasera giocherà con tantissime seconde linee in campo. Non solo, da quella famigerata semifinale di Champions del 2010 (anno del Triplete nerazzurro), i rapporti tra i catalani e i nerazzurri non è che siamo proprio amorevolissimi, motivo per il qualche c’è chi teme un verosimilissimo “biscotto” contro l’Inter tra Barça e Spurs.

Un discorso che non attiene il tecnico catalano Ernesto Valverde, che ieri ci ha tenuto in conferenza stampa a rassicurare gli interisti, annunciando perà una formazione di rincalzi e, soprattutto, lanciando una frecciata che non è sembrata propriamente tranquillizante: «Io credo che l’Inter non abbia nulla da temere, deve giocarsela sul campo come aveva fatto in casa col Tottenham – le parole dell’allenatore spagnolo – . Se però avesse pareggiato o battuto il Tottenham ora non si troverebbe in questa situazione. Noi dobbiamo fare la nostra partita e mettere pressione per vincerla, senza dubbio alcuno è quello il nostro obiettivo».