Bologna, Bigon: «Se il mercato durasse 15 giorni poi dovreste parlare davvero di calcio»

Bologna Stojinovic
© foto www.imagephotoagency.it

Riccardo Bigon, direttore sportivo del Bologna, ha parlato ai microfoni di Sky Sport prima del match contro il Milan

Riccardo Bigon, direttore sportivo del Bologna, ha parlato ai microfoni di Sky Sport prima del match contro il Milan. Le sue parole.

SCHOUTEN E DOMINGUEZ – «Anno della consacrazione? Penso e spero che sia l’anno della consacrazione di più di qualche giovane. In rosa ci sono tanti ragazzi, avranno il tempo per crescere. Il calcio italiano è complicato, ci vuole tempo. Si parla spesso dei progetti giovani, dei campionati in cui è più facile imporsi. Noi vogliamo perseguire questa squadra, con l’ausilio di giocatori esperti. Ci auguriamo che questo percorso possa avere continuità».

SUPRYAGA«Non è semplice, perché questo mercato è piuttosto complicato. Ci sono buoni punti percentuali di fatturato persi, oggi è difficile andare a investire o a vendere ai giusti prezzi. Se troveremo l’intesa bene, altrimenti ci proveremo un’alta volta».

FRABOTTA – «Mi ha fatto molto piacere, all’interno dell’operazione Orsolini andò alla Juve. È un prodotto del nostro settore giovanile che sta facendo bene, andremo avanti su questa strada. Quando vedi un ragazzo cresciuto bene nella tua squadra che fa bene anche altrove fa sicuramente piacere».

MERCATO«Quanto dovrebbe durare? Io sono convinto che dovrebbe durare due settimane, e finire prima del campionato. Se il mercato durasse 15 giorni poi dovreste parlare davvero di calcio».