Bologna, mai così bene da 17 stagioni: e l’Europa…

bologna
© foto www.imagephotoagency.it

Il Bologna non aveva un inizio stagionale così positivo dal 2000-2001: e dalla posizione in classifica attuale si scorge l’Europa…

14 punti in 8 gare di campionato e sesto posto in classifica in compagnia della Sampdoria. Il Bologna non partiva così bene dalla stagione 2000-2001: in panchina c’era Francesco Guidolin e dopo 8 turni i punti dei rossoblù erano 16. Quel Bologna, come riporta il Corriere dello Sport-Stadio, finì il campionato con 43 punti, classificandosi decimo. Ma erano anni buoni quelli di inizio millennio, gli ultimi in cui la squadra felsinea continuò a frequentare i salotti buoni della borghesia del calcio italiano.

Adesso il Bologna è imbattuto da un mese, con quattro turni utili consecutivi e tre vittorie su tre nelle ultime gare. Gli ultimi 10 punti conquistati hanno dato una svolta alla classifica dei rossoblù, che adesso sentono profumo d’Europa. Nelle ultime quattro gare in campionato, solo il Napoli di Sarri (a bottino pieno) ha fatto meglio della squadra di Donadoni. Tenendo questa media, il Bologna chiuderebbe a 66 punti: certo, non è una squadra costruita per l’Europa, ma questo inizio è il segnale di un salto di qualità forse solo rimandato dopo la stagione passata.