Brasile-Belgio 1-2, Mondiali 2018: pagelle e tabellino

Brasile-Belgio, quarti di finale Mondiali di Russia 2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultati, pagelle, tabellino e sintesi

Ci stiamo addentrando sempre di più nel vivo del torneo e legare si fanno via via più complicate. Per il secondo quarto di finale si affronteranno dunque Brasile e Belgio, per decidere chi andrà ad affrontare la vincente di Uruguay-Francia in semifinale. I diavoli rossi hanno vinto tutte le partite giocate fin’ora, anche se negli ottavi se la sono vista brutta rimontando il Giappone solo in extremis. A separare la squadra di Martinez dalla semifinale c’è però il Brasile di Neymar e compagni, che pur non brillando sempre si è confermato una squadra solida e tremendamente efficace quando più conta. Staremo a vedere chi riuscirà ad entrare nelle migliori 4 del Mondo.


Brasile-Belgio 1-2 tabellino

MARCATORI: pt 13′ Fernandinho aut., 31′ De Bruyne; st 30′ Renato Augusto

BRASILE (4-2-3-1): Alisson 6; Fagner 5, Thiago Silva 5, Miranda 5, Marcelo 6.5; Fernandinho 4.5, Paulinho 5 (27′ st Renato Augusto 6.5); Willian 5.5 (1′ st Firmino 5.5), Coutinho 5, Neymar 5; Gabriel Jesus 4.5 (12′ st Douglas Costa 6). All. Tite.

BELGIO (3-4-3): Courtois 7; Alderweireld 7, Kompany 6, Vertonghen 5; Meunier 6, Witsel 6.5, Fellaini 6.5, Chadli 6 ( 36′ st Vermaelen 6); De Bruyne 7.5, Lukaku 7 (41′ st Tielemans ng), E. Hazard 8. All. Martinez.

ARBITRO: Mazic (SRB)

NOTEAMMONITI: Alderweireld, Meunier, Fernaninho, Fagner

LE PAGELLE

BRASILE IL MIGLIORE

MARCELO 6.5 –  In una serata difficile per tutti i suoi compagni Marcelo, al rientro dall’infortunio prova a suonare la carica. Soprattutto nel secondo tempo dove è in costante proiezione offensiva e mette dentro palloni interessanti per gli attaccanti che non vengono sfruttati. Insomma il suo lo fa.

BRASILE IL PEGGIORE

FERNADINHO 4.5 – Difficile scegliere un peggiore questa sera nel Brasile. Alla fine scegliamo lui perché oltre al goffo intervento in occasione dell’autogol è protagonista di una prova tremenda sia in impostazione che soprattutto in fase di copertura a centrocampo. Ah quanto è mancato Casemiro questa sera.

BELGIO IL MIGLIORE 

HAZARD 8 –  Dopo l’eliminazione di Ronaldo e Messi aveva dichiarato che era giunto il suo momento di brillare. Sceglie la serata migliore, con una prestazione a tutto campo a tratti commovente. Lo si trova ovunque, a centrocampo a impostare l’azione, sulla trequarti, sulla fascia a mettere cross, chiude perfino come punta centrale a fare reparto da solo. Una prova immensa.

BELGIO IL PEGGIORE 

VERTONGHEN 5 – Inizia anche bene dando l’illusione di grande solidità, ma quando il Brasile inizia ad attaccare va subito in difficoltà Non riesce mai a contenere Costa sulla destra e si perde Renato Augusto in occasione del gol. Nota stonata dell’armoniosa prova del Belgio

Brasile-Belgio: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Nella ripresa parte fortissimo il Brasile che ha la seria intenzione di mettere a posto le cose. Nel primo quarto d’ora il Belgio non riesce quasi mai a ripartire, e rischia in più occasioni di subire gol. Sono soprattutto le accelerazioni del neo entrato Douglas Costa a fare male alla difesa dei rouge. Dopo tanto attaccare alla fine arriva il gol che riapre il match. E’ Renato Augusto a riaccendere le speranze brasiliane con un preciso colpo di testa che supera finalmente Courtois. Nel finale però Martinez si chiude con un paio di cambi difensivi e il Belgio approda dunque in semifinale per la seconda volta nella sua storia. Brasile che invece saluta il Mondiale.

50′ st – Finisce qui, Belgio batte Brasile 1-2 e andrà a giocarsi la semifinale con la Francia

48′ st – Courtois! Vola a dire di no a Neymar

47′ st – Coutinho calcia dal limite, murato da Witsel

45′ st – Neymar che va ancora giù in area, accentua molto la caduta sulla leggera spinta di Meunier

44′ st – Ammonito Fagner che stende Hazard in ripartenza

41′ st – Fuori Lukaku, dentro Tielemans

39′ st – Che spreco di Coutinho che calcia alto da ottima posizione

36′ st – Fuori Chadli, dentro Vermaelen, si copre Martinez

35′ st – Renato Augusto ancora vicino al gol con un  tiro dal limite che esce di un soffio

34′ st – Contropiede Belgio con Hazard che arriva al limite e prova a servire De Bruyne, palla troppo corta

30′ st – Gooool! Renato Auguisto accorcia le distanze deviando in porta il cross di Coutinho dopo un perfetto inserimento tra Kompany e Vertonghen

29′ st – Doppia occasione per il Brasile con Costa e Neymar che vengono però murati dalla difesa belga

27′ st – Ultimo cambio per Tite, fuori Paulinho, dentro Renato Augusto

26′ st – Tentativo da lontano di Costa, la tiene lì Courtois

25′ st – Grande galoppata sulla destra di Lukaku che sfida Miranda in velocità e prova a prendere il fondo, si allunga troppo il pallone però e lo perde

17′ st – Cross di Costa che viene respinto da Courtois, non trova poi la deviazione da due passi Paulinho

15′ st – Contropiede spinto da Chadli che serve De Bruyne, palla verticale per Hazard, conclusione da posizione defilata che esce non di  molto

12′ st – Secondo cambio per Tite, fuori Gabriel Jesus, autore dell’ennesima prova insufficiente e dentro Douglas Costa

10′ st – Gabriel Jesus in area di rigore salta secco Vertonghen e poi si scontra con Kompany, dopo il controllo del Var si ricomincia da rimessa dal fondo

9′ st – Penetrazione di Paulinho in area, Kompany e Courtois alla fine lo fermano

7′ st – Neymar entra in area e poi va giù, Mazic lo invita a rialzarsi e a proseguire il gioco

5′ st – Gran cross di Marcelo dalla sinistra, non arriva di un soffio Firmino

4′ st – Il neo entrato Firmino lavora una bella palla in area, cross basso allontanato da Kompany

2′ st – Palla profonda a cercare Fellaini, sponda precisa per Hazard, chiuso però al momento del tiro

1′ st – Ricomincia la gara a Kazan

SINTESI PRIMO TEMPO – Primo tempo molto gradevole e divertente a Kazan.  Parte forte il Brasile che centra il palo con Thiago Silva, e sfiora il gol anche con Paulinho, ma la palla non ne vuole sapere di entrare. Così al 13′ arriva il vantaggio inatteso del Belgio, che passa grazie ad un goffo autogol di Fernandinho. I verdeoro provano a reagire, ma Gabriel Jesus spreca tutto davanti a Courtois. Così dopo un calcio d’angolo contro il Belgio riparte velocissimo e Hazard serve un pallone d’oro a De Bruyne, che con il destro in diagonale picchia dentro lo 0-2. Ancora una volta gli uomini di Tite provano a farsi vedere in avanti e ad accorciare le distanze, ma Gabriel Jesus manda incredibilmente alto da ottima posizione. Si va dunque all’intervallo sul risultato di 0-2.

46′ pt – Dopo 1′ minuto di recupero Mazic manda tutti negli spogliatoi

44′ pt – Neymar a duello con Meunier va  a terra in area, Mazic lascia correre

41′ pt – Kompany prova uno straordinari colpo di tacco su calcio d’angolo, è bravo Alisson a farsi trovare pronto e a bloccare

40′ pt – De Bruyne guadagna una buona punizione dal limite: batte lo stesso De Bruyne, Alisson si allunga e mette in angolo

37′ pt – Altro contropiede fulminante del Belgio con De Bruyne, Hazard e Lukaku, la palla alla fine arriva a Meunier sulla destra, ma la difesa del Brasile, allontana

36′ pt – Ci prova ancora Coutinho dal limite, vola Courtois a dirgli di no e a rifugiarsi in angolo

35′ pt – Che errore di Gabriel Jesus che tutto solo al centro dell’are di rigore manda incredibilmente fuori il colpo di testa

31′ pt – Goooooool! Raddoppia il Belgio. Dopo il calcio d’angolo del Brasile ripartenza eccellente con Lukaku che fa un grande lavoro di protezione e poi serve De Bruyne che da appena dentro l’area non lascia scampo ad Alisson

30′ pt – Angolo dalla destra di Neymar, palla a cercare  Miranda, anticipato dalla difesa

28′ pt – Vertonghen stende Paulinho vicino la bandierina del cacio d’angolo per Mazic è fallo

25′ – Marcelo si accentra e calcia, respinge Courtois

22′ pt – Contropiede Belgio con De Bruyne, che riparte centralmente e serve Lukaku in area, dribbling su Miranda che lo chiude in angolo

20′ pt – Numero di Hazard che va via in mezzo al campo e poi allarga bene a destra per Meunier, cross a cercare Lukaku anticipato dalla difesa

19′ pt – Ci prova Coutinho dal limite, para Courtouis

18′ pt – Neymar prova ad andare via a sinistra, lo chiude bene questa volta Meunier

15′ pt – Reagisce subito il Brasile con Neymar che serve Gabriel Jesus in area, ma il 9 verdeoro non riesce a calciare in porta e la difesa libera

13′ pt – Goooooool! Belgio in vantaggio: angolo dalla destra a cercare Kompany, la palla la trova Ferandinho che interviene in maniera scomposta e con la spalla devia nella propria porta beffando Alisson

12′ pt – Che palla di De Bruyne che pesca Fellaini al limite, tiro deviato in angolo da Miranda

9′ pt – Altra occasione per il Brasile: angolo di Willian questa volta con la palla che arriva al solissimo Paulinho che però manca il pallone e non riesce a calciare

8′ pt – Ripartenza Belgio ora con Lukaku che va via a sinistra e mette in mezzo il pallone, che allontanato dalla difesa arriva a Chadli, destro dal limite che termina fuori

7′ pt – PALO! Palo di Thiago Silva che su angolo di Neymar ha l’occasione di colpire, ma colpisce male e la sfera si infrange sul palo

5′ pt – De Bruyne mette palla dentro per Meunier che fa la sponda verso Lukaku, anticipa Miranda

3′ pt – Cross da sinistra di Neymar a cercare Gabriel Jesus, esce Curtois e blocca

2′ pt – Primo squillo di De Bruyne, tentativo che termina lontano dalla porta di Alisson

1′ pt – Fischia Mazic, è cominciata Brasile-Belgio


Brasile-Belgio: formazioni ufficiali

Ecco le scelte ufficiali dei due tecnici in vista del match in programma alle 20:00 a Kazan. Tite si affida al suo solito 4-2-3-1 e recupera Marcelo a sinistra, con Felipe Luis che si accomoda in panchina. In avanti confermati Neymar, Coutinho, e Willian, alle spalle dell’unica punta che sarà ancora Gabriel Jesus, nonostante le prestazioni fin qui non esaltanti. Nel Belgio invece Martinez decide di lasciare in panchina Mertens con De Bruyne che completa il tridente con Hazard e Lukaku. In mediana torna titolare Fellaini dopo la buona prova da subentrato con il Giappone.

BRASILE (4-2-3-1): Alisson; Fagner, Thiago Silva, Miranda, Marcelo; Fernandinho, Paulinho; Willian, Coutinho, Neymar; Gabriel Jesus. All. Tite.

BELGIO (3-4-3): Courtois; Alderweireld, Kompany, Vertonghen; Meunier, Witsel, Fellaini, Chadli; De Bruyne, Lukaku, E. Hazard. All. Martinez.


Brasile-Belgio: probabili formazioni e pre-partita

Tite dovrebbe lasciare invariata per 10/11 la formazione che ha superato il Messico. L’unico cambio, forzato, è quello di Fernadinho per Casemiro, con il giocatore del Real che è stato squalificato nell’ottavo di finale. Per il resto tutto confermato con Fagner e Felipe Luis sulle fasce, ancora non ritorna Marcelo, e i soliti 4 la davanti ad accendere la fantasia dei tifosi. Martinez invece schiera i suoi ragazzi con un 3-4-3 che vedrà Alderweireld, Boyata e Vertonghen a difesa della porta di Curtois. Inavanti il tridente composto da Hazard, Mertens e Lukaku a cercare di impensierire Alisson.

BRASILE (4-2-3-1): Alisson; Fagner, Thiago Silva, Miranda, Filipe Luis; Fernandinho, Paulinho; Willian, Coutinho, Neymar; Gabriel Jesus. All. Tite.

BELGIO (3-4-3): Courtois; Alderweireld, Boyata, Vertonghen; Meunier, De Bruyne, Witsel, Carrasco; Mertens, Lukaku, E. Hazard. All. Martínez.


Brasile-Belgio: i precedenti del match

Questo tra Brasile e Belgio sarà il quinto confronto tra le due squadre. Il primo risale addirittura al 1963 e fu vinto proprio dal Belgio. Gli altri tre invece sono tutti stati dei successi per il Brasile, che l’ultima volta che ha trionfato sul Belgio, agli ottavi del Mondiale del 2002, ha poi potuto alzare la Coppa. Il Belgio dal canto ha perso tre degli ultimi quattro incontri con squadre sudamericane e proverà ad invertire la tendenza.

 


Brasile-Belgio: l’arbitro del match

Sarà il serbo Milorad Mazic a dirigere il match tra Brasile e Belgio valido per i quarti di finale del Mondiale di Russia 2018. Mazic è un arbitro di grande esperienza come dimostra la direzione dell’ultima finale di Champions League, a Kiev, tra Real Madrid e Liverpool. Sarà la sua terza presenza nel torneo, dopo quelle in Colombia-Senegal e Messico-Corea del Sud.

 


Brasile-Belgio Streaming: dove vederla in tv

Brasile-Belgio sarà trasmessa a partire dalle ore 20 in diretta in chiaro sulle frequenze satellitari di Canale 5 (anche in HD al canale 505 del digitale terrestre) e su quelle di Mediaset Extra (canale 34 del digitale terrestre, 534 in HD) con il commento irriverente della Gialappa’s Band. Non è tutto, perché la partita sarà visibile anche in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOsAndroid e Windows Mobile direttamente tramite il sito Mediaset e sulle frequenze radiofoniche di Radio 1.