Brazao più Radu: Inter, il dopo Handanovic è già assicurato

Brazao più Radu: Inter, il dopo Handanovic è già assicurato
© foto www.imagephotoagency.it

L’Inter ha in pugno il giovane portiere Gabriel Brazao. Occhio anche alla crescita di Ionut Radu, ora al Genoa

«Jandrei uno dei migliori portiere del Brasile, abbiamo deciso di investire su di lui perché Radu dell’Inter ha un diritto di recompra, non dobbiamo farci cogliere impreparati» ha detto il presidente del Genoa, Preziosi. Ionut Andrei Radu è stato ceduto dall’Inter al Genoa in estate ma i nerazzurri hanno mantenuto il diritto di riacquisto: per riportare il portiere in nerazzurro (utile anche perché «prodotto del vivaio») già a giugno 2019 servono 12 milioni, che diventano 16 nel 2020. I nerazzurri osservano la crescita di Radu e pensano anche a Gabriel Brazao.

Il giovane portiere, classe 2000, è un obiettivo dell’Inter. Marotta e Ausilio vogliono chiudere l’affare e lasciarlo in patria almeno fino a giugno (non hanno a disposizione posti da extracomunitario) nell’attesa che il giovane portiere prenda il passaporto portoghese. Per l’Inter della vicenda si sta occupando l’agente Fifa Gabriele Giuffrida. Quando Handanovic lascerà la Pinetina, il futuro di entrambi, o almeno di uno dei due, sarà in nerazzurro, stando a quanto riferito quest’oggi dal Corriere dello Sport. Sfumato Areola, che ha rinnovato con il Psg, l’Inter si coccola Radu e punta anche sul giovane Brazao del Cruzeiro.