Connettiti con noi

Cagliari News

Cagliari, Langella: «Salvezza ancora possibile, ma serve la testa»

Pubblicato

su

Langella

L’ex rossoblù Antonio Langella ha parlato delle possibilità del Cagliari di salvarsi

L’ex attaccante del Cagliari Antonio Langella ha parlato in esclusiva ai microfoni CagliariNews24 rispondendo ad alcune domande sul finale di stagione dei rossoblù e su qualche ricordo della sua esperienza in rossoblù. Ecco le sue parole.

LEGGI L’INTERVISTA COMPLETA SU CAGLIARI NEWS 24

Segui ancora il Cagliari? Pensi che la salvezza sia un traguardo possibile?

«Seguo il Cagliari ogni domenica. Purtroppo è un periodo poco fortunato, la partita persa contro lo Spezia non ci voleva però penso che il Cagliari possa salvarsi anche se essendo ad aprile inizia ad essere complicato»

Cosa deve fare il Cagliari per centrare l’obiettivo?

«A questo punto della stagione devono fare gruppo il più possibile e dare il massimo in ogni partita, ma questo lo sanno bene. Quando ti trovi terzultimo a due mesi dalla fine con il Torino che deve recuperare una gara devi essere forte mentalmente, in questo momento è la testa che può fare la differenza»

Cosa pensi della stagione di Godin e Nainggolan: due giocatori che avrebbero dovuto trainare la squadra ma che spesso sono andati in difficoltà 

«Purtroppo tutte le stagioni sono diverse, l’anno scorso Nainggolan ha fatto la differenza facendo un campionato strepitoso. Quest’anno ci si aspettava di ritrovare lo stesso Nainggolan, ma ripeto ogni stagione fa storia a sè. Quest’anno ha avuto meno impatto ma resta un grande giocatore che quando sta bene fa la differenza, forse è mancato anche questo al Cagliari ma da solo non può risolvere la situazione. Godin è un uomo importante di esperienza che ha vinto tanto, ma quando una stagione va male lo è per tutti»