Milan, ecco i regali ideali per il mercato di gennaio

Milan, ecco i regali ideali per il mercato di gennaio
© foto www.imagephotoagency.it

Si avvicina il calciomercato di gennaio. Cosa serve al Milan in vista degli ultimi mesi della stagione

Il Milan di Rino Gattuso ha ritrovato il sorriso e la vittoria dopo 4 giornate e ha ritrovato soprattutto i gol di Gonzalo Higuain. La vittoria contro la Spal ha ridato solidità alla panchina di Rino Gattuso che ora può programmare il mercato insieme alla società. Il primo colpo è già stato piazzato da un paio di mesi: Lucas Paquetá. I tifosi sperano che possa ripercorrere le orme di Kakà ma il talento brasiliano, classe ‘97, arriva per rinforzare il reparto offensivo ma non per essere il salvatore della patria.

Il Milan vuole tornare in Champions League, obiettivo imprescindibile per rilanciare il club rossonero e per dare uno slancio importante al progetto del Fondo Elliott. Il club rossonero, visti anche gli infortuni che hanno compromesso la stagione di Caldara, Biglia e Bonaventura, e al netto del colpo Paquetá, avrebbe bisogno di almeno un rinforzo per ruolo. Occorre un difensore centrale d’esperienza da affiancare a capitan Romagnoli. Zapata e Musacchio sono abili rincalzi ma per ritornare in Champions occorre di più.

Medhi Benatia, difensore in uscita dalla Juve e desideroso di riscatto dopo le sole 6 presenze collezionate in stagione, potrebbe essere la pedina ideale per la difesa ma bisognerà trattare con la Juve. Occorre un nuovo centrocampista e Cesc Fabregas, abile a giocare da regista, mezzala e nei tre d’attacco, sarebbe il colpo da 90 dei rossoneri ma bisognerà lavorare per ottenere un prestito. Occorre un nuovo elemento in attacco che dia delle alternative a Suso e che sia in grado di saltare l’uomo. Muriel è un valido elemento ma al Milan potrebbe servire uno alla Rafinha (è infortunato) o uno alla Deulofeu e non a caso si fanno i nomi di Ljajic e Pjaca ed è spuntata anche la suggestione Boateng.