Capello “provoca” Ronaldo: «Messi genio, gli altri sono solo grandi giocatori»

fabio capello
© foto www.imagephotoagency.it

Capello alla vigilia di Barcellona-Liverpool esalta le qualità di Messi, con una frecciatina a Cristiano Ronaldo e alla concorrenza

A pochi minuti dalla delicatissima semifinale di Champions League tra Barcellona e Liverpool, Fabio Capello ha esaltato le doti di Leo Messi. Per l’ex tecnico di Juventus e Milan, la Pulce resta l’unico vero fenomeno del calcio moderno, lanciando una frecciatina implicita a Cristiano Ronaldo. Ecco le sue parole sull’argentino:«Per 85′, magari, non fa vedere grandi cose, ma poi ti inventa una giocata. Per me è un genio, gli altri solo grandi giocatori. Messi è come Maradona, come Pelé, illumina lo stadio».

Capello continua con un aneddoto su Messi:«Quando aveva 16 anni già faceva faville, in un trofeo Gamper giocò contro di me, quando allenavo alla Juventus. Già lo stavano cedendo ad una squadra di Serie B iberica, ma poi decisero di tenerselo dopo aver fatto vedere le sue qualità».