Chelsea, Sarri contro il razzismo: «Combattere contro le persone stupide»

Chelsea, Sarri contro il razzismo: «Combattere contro le persone stupide»
© foto www.imagephotoagency.it

Un episodio di razzismo anche in Premier League, con molti insulti dei tifosi del Chelsea verso i calciatori del Watford. Le parole di Sarri

Il razzismo continua a essere un problema all’ordine del giorno negli stadi italiani. L’episodio degli ululati razzisti a Koulibaly ha riaperto un tema più volte poco considerato dalle istituzioni. Ma a quanto pare il nostro paese non è l’unico a soffrirne. Proprio ieri, nel post partita tra Chelsea e Watford, Maurizio Sarri ha condannato i cori offensivi di alcuni tifosi blues verso i giocatori degli Hornets. Insulti razzisti, ma anche anti-semiti, con la Y-word (stante per yid, un termine dispregiativo con cui vengono chiamati gli ebrei) che si è sentita nello stadio.

Queste le accuse di Maurizio Sarri a fine gara: «Purtroppo in ogni comunità credo che ci siano degli stupidi. Quindi dobbiamo combattere insieme contro le persone stupide. Oggi io non ho sentito nulla, preferirei parlare della squadra. Ad ogni modo non voglio generalizzare, ma il 99% dei nostri fan sono davvero molto bravi».