Chievo, Maran premia i suoi con due giorni di riposo

maran chievo
© foto Valentina Martini

Sabato l’ultimo allenamento della settimana. Poi Maran ha dato il rompete le righe fino a martedì pomeriggio. Un premio ai giocatori per gli 11 punti fin qui conquistati.

Due giorni di assoluto riposo. Rolando Maran ha concesso ai suoi giocatori, infatti, 48 ore di totale libertà. Sabato mattina l’ultimo allenamento della settimana, poi tutti liberi fino al rientro di martedì pomeriggio. Un premio che il tecnico clivense ha concesso ai suoi dopo le belle prestazioni e soprattutto le convincenti vittorie messe a segno negli ultimi 2 turni di campionato.

Un percorso assolutamente positivo quello registrato infatti fino ad oggi dai giocatori del Chievo Verona. Vittoria alla prima di campionato alla Dacia Arena contro l’Udinese, poi le due sconfitte contro Lazio e Juventus che avevano fatto un po’ preoccupare i tifosi, ma si trattava di due assolute big in questa stagione. Sono quindi arrivati i pareggi contro Atalanta e Genoa ed infine le due bellissime e convincenti vittorie contro Cagliari in esterna e soprattutto contro la Fiorentina in casa.

Il tutto ha fatto guadagnare alla formazione gialloblù il nono posto in classifica con 11 punti, 9 gol fatti e 9 gol subiti. Un tabellino di tutto rispetto che ha fatto credere sempre più nelle proprie potenzialità e quindi adesso il Chievo cerca le conferme importanti che anche i tifosi si aspettano.

Testa libera, quindi, per la ripresa del campionato dopo la sosta. Il Chievo è atteso dalla sfida di domenica 15 ottobre a Reggio Emilia contro il Sassuolo che si giocherà al Mapei Stadium a partire dalle 15.00. Un impegno da non sottovalutare e nel quale ci si attende che la squadra torni a vincere e convincere per, magari, tentare quella scalata al campionato che potrebbe anche avvicinare il piccolo Chievo alle grandi in lotta per un posto in Europa.