Chievo retrocesso in Serie B: i clivensi salutano la A dopo 11 stagioni 

Chievo retrocesso in Serie B: i clivensi salutano la A dopo 11 stagioni
© foto www.imagephotoagency.it

Il Chievo saluta la Serie A dopo 11 stagioni: i clivensi retrocedono matematicamente in B dopo la sconfitta contro il Napoli

Con solo 11 punti in classifica a 7 giornate dalla fine del campionato, il Chievo saluta definitivamente la Serie A. La sconfitta contro il Napoli è risultata fatale per i clivensi che si trovano a 20 punti dal quartultimo posto in classifica, occupato attualmente dal Bologna. Il Chievo pare però aver mollato la presa già diverse giornate fa, dopo il pareggio per 1-1 contro l’Atalanta in trasferta. Dopo quella partita, il Chievo ha perso le successive quattro prendendo ben 12 reti e non facendone neanche una. La squadra allenata da Di Carlo scende perciò in Serie B dopo 11 stagioni. Un record per la squadra di Campedelli. L’ultima volta che il Chievo era retrocesso nella serie cadetta risale al 2006/07.

Una stagione incredibile caratterizzata anche dalla partecipazione alla Champions League e alla Coppa UEFA. Dopo solo un anno di purgatorio però, i clivensi sono subito ritornati in Serie A vincendo anche la Coppa Ali della Vittoria. Chissà che sarà così anche l’anno prossimo. Certo è che i problemi interni alla società sono evidenti e la stagione attuale è stata segnata da diverse problematiche come la questione relativa alle plusvalenze; una questione che ha fatto prendere al Chievo ben 3 punti di penalizzazione.