City, Sterling: «Il razzismo? Ormai è diventato normale nel calcio»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Raheem Sterling, attaccante del Manchester City, è intervenuto ai microfoni di AS per parlare del match col Real Madrid

Raheem Sterling, attaccante del Manchester City, è intervenuto ai microfoni di AS per parlare del match col Real Madrid. Ecco le sue parole: «Il razzismo è una cosa diventata normale nel calcio, se un giocatore lascia il campo nessuno rimane più sorpreso. Sono molto felice al City, ma anche il Real Madrid è un club fantastico. Quando vesti la camiseta blanca e sai ciò che rappresenta esattamente per il club, è una cosa grandissima. Ci tengo a precisare che ho un contratto col Manchester fino al 2023 e ho intenzione di rispettarlo».