De Ligt, parla il padre: «Possibilità Juventus, ma non è l’unica squadra…»

De Ligt, parla il padre: «Possibilità Juventus, ma non è l’unica squadra…»
© foto Matthijs De Ligt

Le parole del papà di De Ligt, Frank, intervistato da Tuttosport in merito al suo possibile futuro alla Juventus

La Juventus fa sul serio per De Ligt, capitano 19enne dell’Ajax fresco di vittoria del Golden Boy 2018. Il difensore dei lancieri piace e non poco ai bianconeri che da oltre un anno sono in contatto con il suo procuratore, Mino Raiola. Per il momento, però, le possibili di un suo trasferimento a Torino sono basse anche per via dell’ottima stagione dell’Ajax che agli ottavi di Champions League affronterà il Real. Intanto, il padre Frank De Ligt, intervistato a Tuttosport per parlare del futuro del figlio, spiega così.

Queste le sue dichiarazioni: «La Juve può essere una possibilità, ma non è l’unica squadra interessata a Matthijs. Adesso siamo concentrati sulla stagione con l’Ajax. Torino è una bella città, ero venuto anche a giugno per la partita dell’Olanda. Nei prossimi mesi, mio figlio, Raiola ed io prenderemo la decisione migliore per il futuro». Più netta la presa di posizione del direttore generale dell’Ajax ed ex portiere juventino, Edwin Van der Sar: «A gennaio De Ligt non si muoverà, siamo in Champions e stiamo lottando per il campionato, poi si vedrà. De Ligt è speciale, non è da tutti essere capitano del nostro club a 19 anni. E’ un top, ha ragione chi dice che è una mix di Nesta e Stam».