Il 2018 di Dzeko: «Mio miglior anno, quelle notti con Barça e Liverpool…»

Il 2018 di Dzeko: «Mio miglior anno, quelle notti con Barça e Liverpool…»
© foto www.imagephotoagency.it

Il 2018 di Edin Dzeko, eletto miglior sportivo Bosniaco dell’anno. Il ricordo della semifinale di Champions e il rimpianto finale

Edin Dzeko è il miglior sportivo della Bosnia per il 2018 e il bomber della Roma ha rilasciato per l’occasione un’intervista al quotidiano Nezavisne. «Sono orgoglioso di questo riconoscimento, è stato un 2018 speciale, fatto di lotta, desiderio, volontà, gioia, tristezza e felicità. La semifinale di Champions League contro il Barcellona è stato il punto più alto della stagione. Se qualcuno a inizio anno ci avesse detto che avremmo giocato la semifinale avrei riso. Ma siamo cresciuti man mano che siamo andati avanti nella competizione. E’ stata una delle stagioni migliori nella storia della Roma e ho giocato la mia miglior stagione in Champions League».

Prosegue Dzeko nelle dichiarazioni: «E’ stato un anno di grandi successi, forse quel gol contro il Chelsea è stato il migliore nella mia carriera. Resta tuttavia un po’ di rammarico perché ero convinto che avremmo potuto giocare la finale se non ci fossero stati degli errori a nostro discapito. Proveremo a ripeterci anche in questa stagione, anche se bisogna esser realisti ed è difficile che possa esser ripetuta la scorsa stagione. Ci sono state partite fantastiche, penso al Barcellona e al Liverpool, in bilico fino alla fine. Sono felice di aver scritto il mio nome nella storia della Roma in così poco tempo. Non sto pensando a dove finirò la mia carriera, ho ancora diverse stagioni davanti a me e sono interessato solo alle prossime gare».