Connettiti con noi

Coppe Europee

E’ Romagnoli la sicurezza della Lazio

Pubblicato

su

Alessio Romagnoli è la vera sicurezza del reparto arretrato della Lazio e non solo: una certezza dopo lo Sturm Graz

É Alessio Romagnoli la nota lieta del non felice 0-0 di Sturm Graz-Lazio. «Calma olimpica, intelligenza super. Non sbaglia un pallone, governa la linea arretrata, mai scomposto». Voto conseguente 7 secondo il Corriere dello Sport. E stessa promozione si legge su La Gazzetta
dello Sport
, che lo elegge a migliore in campo: «Dietro ci mette spesso una pezza. E davanti è sua l’occasione più importante, il palo gli nega il gol». L’importanza della prestazione dell’ex milanista va inquadrata sotto altri due aspetti.

1 – L’ECCELLENZA. Alessio sta facendo bene dal primo giorno che è tornato nella Capitale. E se l’ultima gara di campionato è stata da copertina con il suo bellissimo gol allo Spezia, le prove all’Olimpico di Torino e soprattutto quella in casa con l’Inter hanno certificato
quanto sia importante la sua capacità di concentrazione per l’intero reparto arretrato, che ne ha sortito benefici non banali.

2 – LA CONTINUITA’. Ci sono molti compagni di squadra di Romagnoli che stanno facendo benissimo. Ma nell’arco di questo primo scorcio di stagione qualche passaggio a vuoto l’hanno avuto. Soprattutto in Europa League, tra Danimarca e Austria, Milinkovic-Savic, Luis Alberto, Felipe Anderson e Ciro Immobile non sono stati all’altezza delle prestazioni avute in campionato. Probabilmente insieme a Provedel, Anche ieri impeccabile con due interventi prodigiosi su Ajeti, Romagnoli è la migliore garanzia di continuità della Lazio 2022-23.

News

video

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.