Federcalcio spagnola: arrestato il presidente Villar

Scandalo in Spagna dove è stato arrestato il presidente della Federcalcio spagnola Angel Maria Villar nell’ambito di un’indagine anti-corruzione

Clamoroso in Spagna, dove è stato arrestato il presidente della Federcalcio, Angel Maria Villar. Stando a quanto riportato dall’agenzia  EFE, il 67enne sarebbe coinvolto in una operazione anti-corruzione condotta dalla Procura Nazionale di Madrid, che ha provveduto all’arresto anche del e figlio Gorka. Insieme a  Villar – sottoposto a misura di custodia cautelare – pare sia stato fermato anche  Juan Padron, vicepresidente economico della federazione spagnola. I capi di accusa sono quelli di corruzione all’emissione di documenti pubblici falsi, appropriazione indebita, occultamento di beni e gestione fraudolenta, nell’ambito dell’organizzazione delle partite della nazionale. Villar e alcuni dirigenti sono stati accusati di aver incassato per uso proprio i soldi della federazione. Una delle accuse mosse nei suoi confronti, parla anche una di una corruzione ad alcuni esponenti locali per favorire la sua ottava rielezione.