Di Francesco termina il ritiro della Roma, ma ora monta la tensione

Di Francesco termina il ritiro della Roma, ma ora monta la tensione
© foto www.imagephotoagency.it

Finisce il ritiro della Roma: la decisione presa da Di Francesco in condivisione con i suoi giocatori nonostante la sconfitta contro il Viktoria Plzen. Adesso però è attesa contestazione…

Per il momento il ritiro è finito, ma il futuro è lugubre. Nonostante la sconfitta indolore (i giallorossi erano già qualificati agli ottavi) contro il Viktoria Plzen in Champions League, Eusebio Di Francesco ha scelto di far tornare a casa i giocatori della Roma che da qualche giorno dormivano, mangiavano e si allenavano a Trigoria proprio per preparare l’ultime sfida del girone europeo. Una scelta, fanno sapere dall’ambiente giallorosso, condivisa dall’allenatore con i giocatori e fatta per allentare la tensione dopo gli ultimi risultati deludenti che mettono in discussione la panchina dell’allenatore stesso, sempre più sulla graticola a questo punto. Dopo l’allenamento di questa mattina, i calciatori giallorossi potranno dunque lasciare Trigoria per tornare a casa, ma non è finita.

Si attende infatti una durissima contestazione da parte dei tifosi all’Olimpico in vista della partita di domenica contro il Genoa: si attende un risultato positivo, atrimenti per Di Francesco dovrebbe essere davvero finita. Lunedì è infatti previsto un nuovo incontro a Boston tra il direttore sportivo Monchi ed il presidente James Pallotta, che pure ieri ha avuto da ridire riguardo alla prestazione dei suoi: lì si deciderà cosa fare. Saltata probabilmente nel mentre anche la festa di Natale del club, prevista per martedì 18 dicembre. Un clima che diventa inevitabilmente ogni ora sempre più teso in casa Roma, ritiro o non ritiro.