Connettiti con noi

Fiorentina News

Fiorentina, Milenkovic amaro: «Tante difficoltà, tutti vorrebbero lottare per l’Europa»

Pubblicato

su

Milenkovic fiorentina calciomercato serie a live

Nikola Milenkovic ha parlato della sua avventura alla Fiorentina

Nikola Milenkovic, difensore della Fiorentina, ha rilasciato un’intervista ai canali ufficiali del club toscano dove ha parlato della sua esperienza in maglia viola anche con un pizzico di amarezza.

DIFFICOLTA – «Ci sono stati molti momenti belli personalmente alla Fiorentina, anche se poi su quattro stagioni, tre sono state difficili. Sicuramente il mio debutto è stato uno dei momenti più belli. Poi la vittoria per 3-0 contro la Juventus all’Allianz Stadium, è stata molto emozionante per tutti noi. Il momento più brutto è sicuramente la morte di Davide. Abbiamo sofferto tutti tantissimo. Sono state stagioni difficili, tranne la mia prima a Firenze. Abbiamo fatto un percorso non previsto e più faticoso di quanto ci immaginavano. Quest’anno ci ritroviamo coinvolti nelle zone basse della classifica. Ogni calciatore vorrebbe lottare per l’Europa. Tanti momenti sono stati difficili, ma mi ricordo i momenti belli e porto con me i momenti positivi. Non voglio pensare alla negatività». 

CARICA TIFOSI –«Il pubblico mi carica. Nel bene e nel male. Mi carica sempre, sia che siano applausi o che siano fischi. Se sono applausi vado a duemila all’ora, se mi fischiano mi caricano per dare il 200%. Ci sono persone che soffrono di più la pressione, nel calcio come in qualsiasi altro settore. Arrivare alla Fiorentina per me è stato un passo grandissimo. Ho fatto solo una stagione e mezza in prima squadra al Partizan e poi sono venuto alla Fiorentina. La differenza tra il campionato serbo e quello italiano è tantissima. All’inizio ho cercato di adattarmi il prima possibile: i primi mesi sono stati i più duri».