Kalinic, respinto il ricorso della Fiorentina: salta il Palermo

kalinic fiorentina
© foto www.imagephotoagency.it

Nessuno sconto per Nikola Kalinic: respinto il ricorso presentato dalla Fiorentina, l’attaccante salterà per squalifica anche la trasferta di Palermo

Paulo Sousa dovrà ancora fare a meno di Nikola Kalinic. Come successo nella pirotecnica sfida vinta contro l’Inter sabato scorso, il tecnico portoghese sarà costretto a rinunciare all’attaccante anche domenica quando la Fiorentina sarà di scena a Palermo. La conferma è arrivata poco fa tramite il comunicato ufficiale della Corte Sportiva d’Appello, che ha respinto il ricorso presentato dal club viola.L’attaccante croato paga a prezzo pieno le “espressioni ingiuriose” rivolte al direttore di gara dopo il fischio finale della partita persa contro l’Empoli. La speranza della società gigliata era quella di ottenere uno sconto di pena rispetto alle due giornate di stop inflitte inizialmente dal giudice sportivo, ma le speranze si sono infrante davanti alla decisione del collegio federale. Kalinic, quattordici reti in campionato nelle 30 partite disputate, dovrà aspettare ancora prima di poter scendere in campo: ora nel suo calendario è cerchiata in rosso la data del 7 maggio, quando la Fiorentina andrà a Reggio Emilia per rendere visita al Sassuolo.