Juventus, il futuro di Audero è scritto: controriscatto sicuro, poi dipende tutto da Perin

Juventus, il futuro di Audero è scritto: controriscatto sicuro, poi dipende tutto da Perin
© foto www.imagephotoagency.it

Il portiere della Sampdoria Audero sarà riscattato dai doriani e probabilmente controriscattato dalla Juventus. Poi due opzioni, decide Perin.

Dopo un’importante stagione in Serie B con il Venezia, Emil Audero sta continuando a sorprendere tutti. Alla Sampdoria sta disputando una stagione ad altissimi livelli, attirando le attenzioni di molti club. Arrivato in prestito dalla Juventus in estate, il club di Massimo Ferrero eserciterà sicuramente il diritto di riscatto, che equivale a 14 milioni, dopo averne versato già uno in estate. Ma i bianconeri conservano su di lui un controriscatto di 20 milioni. Quale sarà il suo futuro?

In casa Juventus i ragionamenti sono molteplici. Szczesny sta convincendo e sarà molto probabilmente anche il numero uno del prossimo anno. Dietro di lui però, Mattia Perin non è felicissimo dell’impiego avuto finora, con qualche partita in Serie A in attesa della Coppa Italia. Il futuro di Audero dipenderà quindi molto dall’attuale secondo portiere: se Perin dovesse partire per cercare più presenze ecco che allora l’estremo difensore di origini indonesiane potrebbe tornare per farsi le ossa dietro al numero uno polacco. Altrimenti, l’idea di una super plusvalenza stuzzica non poco il club di Corso Galileo Ferraris: se le sue prestazioni dovessero rimanere quelle della prima parte di stagione non sarebbe assurda una cessione vicina ai 30 milioni.