Gagliardini, frecciata al Milan: «E’ meglio che non tornino in Champions League»

gagliardini
© foto www.imagephotoagency.it

Il centrocampista dell’Inter, Roberto Gagliardini, ha parlato del momento dei nerazzurri, di Spalletti e di tanto altro

L’Inter, con Gagliardini e Brozovic a centrocampo, ha imbrigliato il Napoli di Maurizio Sarri. Il centrocampista ex Atalanta ha parlato a Tuttosport del momento difficile dei nerazzurri: «Siamo entrati in un periodo negativo in cui non siamo più riusciti a esprimere le nostre qualità. Non sappiamo cosa sia accaduto ma ora ci stiamo riprendendo. Se ha influito il fatto che non avremmo lottato per lo Scudetto? No, l’obiettivo è sempre stato il ritorno in Champions».

Il centrocampista ha poi lanciato una frecciata al Milan: «Noi dobbiamo pensare solo a noi stessi e ad arrivare tra le prime quattro. Il Milan è meglio che non ci sia tra quelle quattro ma, se dovesse esserci, l’importante è che pure l’Inter sia in Champions. E comunque non farei diventare uno scudetto il fatto di arrivargli davanti». Gagliardini sogna un giorno di diventare il capitano dell’Inter (un sogno a lungo termine perché c’è Icardi), ha elogiato Spalletti e ha parlato dei suoi difetti: «A volte dovrei avere un tempo in meno nella giocata, intuire prima cosa possa succedere per velocizzare l’azione. Che, tra l’altro, è quello che mi chiede pure Spalletti».