Gallazzi-Preziosi: il tempo stringe, l’affare rischia di saltare

preziosi genoa
© foto www.imagephotoagency.it

Non c’è ancora l’accordo tra Gallazzi e Preziosi per la cessione del Genoa. La trattativa è passata in mano ai legali

Il Genoa è ancora nelle mani di Enrico Preziosi. Il presidente è in trattative con Gallazzi ma non ha ancora chiuso l’accordo. Ormai è una vera e propria corsa contro il tempo: o si chiude entro il 28 luglio oppure l’affare rischia di saltare. La Sri Group è in fase di trattativa con Preziosi ma l’intesa ancora non c’è. L’affare sembrava fatto ma i tempi si sono allungati. Dubbi e poche certezze. La Sri Group ha capitale sociale e bilancio inferiore ai 600mila euro. Gallazzi si occupa di ‘reclutare’ fondi e la sua Srl Group ha legami con la Blenheim Capital Limited ma ci sono diversi dubbi sulla figura del nuovo acquirente. La trattativa è in mano ai legali e loro sperano di trovare la quadra entro il 28 luglio. Potrebbe esserci una proroga ma non è semplice.