Connettiti con noi

Calcio italiano

Galli su Milan-Napoli: «Il pareggio sarebbe stato giusto. Sul gol di Kessiè…»

Pubblicato

su

Giovanni Galli
Ascolta la versione audio dell'articolo

Giovanni Galli è intervenuto a Radio Rai per parlare della sfida di ieri fra Milan e Napoli. Le sue parole

Giovanni Galli a Radio Rai. Ecco le sue parole su Milan-Napoli e sul calcio italiano:

MILAN-NAPOLI«Partita intensa. Il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto. Ingiusto annullare il gol di Kessiè.Bella partita anche se questa ultima giornata di campionato ci ha regalato diverse sorprese sui campi. Campionato avvincente.»

MILAN«Il Milan sta facendo un percorso straordinario. Non è brillante ultimamente, mancano anche giocatori importanti. Brahim non sta rendendo per quel che ci si aspettava e Ibra può fare solo quel che il fisico gli permette. Servono gli inserimenti dei centrocampisti.»

CHAMPIONS«Dopo l’uscita dalla Champions deve riprendersi. Uscire da quarta nonostante il girone di ferro è stato pesante e c’è stato un contraccolpo.»

MAIGNAN«Atleticamente e fisicamente  è dotato, a livello tecnico può crescere molto con la scuola dei portieri che abbiamo. Il suo impatto è stato positivo, diamogli il tempo necessario per lavorare.»

CAMPIONATO«Sarebbe meglio tornare a 18 squadre senza puntare il dito contro nessuno, anche per il numero di partite. Ci troppi impegni e questo va a spremere i giocatori. Avere due partite in più ma giocate male non serve a nessuno»

VLAHOVIC«E’ un ragazzo che ha grandi qualità. Sta dando prova di attaccamento al suo lavoro e alla Fiorentina. Sarà una perdita importante ma ho la sensazione che Commisso tirerà fuori il coniglio dal cilindro per convincerlo a restare. Sarebbe un peccato perderlo.»