Connettiti con noi

Genoa News

Genoa-Lazio 2-2: pagelle e tabellino

Pubblicato

su

calciomercato pescara pandev

Genoa-Lazio, Serie A 2016/2017: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

GENOA-LAZIO: CLICCA QUI PER AGGIORNARE

Dopo mesi di astinenza a Marassi si rivede quantomeno un po’ di spettacolo. Tra Genoa e Lazio è 2 a 2, i biancocelesti fanno qualcosa in più ma vanno due volte sotto. Pari tutto sommato giusto, che avvicina i padroni di casa all’obiettivo salvezza e che complica leggermente i piani europei degli ospiti visto il solo punto conquistato nelle ultime due.

Genoa-Lazio 2-2: tabellino

Marcatori: 10′ pt Simeone, 46′ pt Biglia, 32′ st Pandev, 46′ st Luis Alberto

Genoa (3-4-3) – Lamanna  6,5, Munoz 6, Burdisso 5,5, Gentiletti 6, Lazovic 6,5, Veloso 6 (16′ st Pandev 7), Ntcham 6, Laxalt 6,5, Rigoni 5,5 (28′ st Cataldi 6), Simeone 7 (44′ st Hiljemark s.v.), Palladino 6,5. Allenatore: Juric 7

Lazio (4-3-3) – Strakosha 6,5, Basta 6, De Vrij 6, Hoedt 5, Radu 5,5 (27′ st Lukaku 6), Parolo 6 (35′ Luis Alberto 7), Biglia 7, Milinkovic 6,5, Felipe Anderson 5,5 (22′ st Lombardi 6), Immobile 6, Keita 6,5. Allenatore: Inzaghi 5,5

GENOA – IL MIGLIORE

Pandev 7: Il macedone gioca solo mezzora ma merita il premio di miglior rossoblù in campo. La grinta e la voglia di Goran cambiano il match, il goal è quasi una liberazione dopo lunghissimo digiuno. Peccato per la doppietta mancata all’ultimo istante, Marassi avrebbe rischiato il crollo.

GENOA – IL PEGGIORE

Burdisso 5,5: Il capitano rossoblù sta vivendo un momento di flessione. Anche oggi poco lucido, commette alcuni errori che un giocatore della sua esperienza non dovrebbe fare. Vedere il mani  in area a trenta secondi dal termine del primo tempo.

LAZIO – IL MIGLIORE

Biglia 7: Al di là del goal il capitano biancoceleste offre una prova sostanziosa in cabina di regia ed è l’ultimo dei suoi ad arrendersi.

LAZIO – IL PEGGIORE

Hoedt 5: Olandese distratto in occasione dei due goal genoani, parte della colpa è sua.

Arbitro: Fabio Maresca di Napoli

Note: 46′ pt Lamanna para un calcio di rigore a Biglia Ammoniti: Immobile, Milinkovic, Palladino, Rigoni, Burdisso, Basta, Pandev, Lombardi; Espulsi: 14′ st Inzaghi per proteste, 36′ st Juric per proteste

Genoa-Lazio: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – La Lazio riparte forte a caccia del goal del vantaggio, ma non riesce a siglarlo. Juric si inventa il cambio Veloso-Pandev e gira il match. Proprio il macedone sigla il goal dell’ex al minuto 32′ e manda in delirio il pubblico di casa. La Lazio ancora una volta beffata attacca a testa bassa e trova l’insperato pari al primo di recupero con il neo entrato Luis Alberto. Sembrerebbe finita qui, ma c’è ancora tempo per due occasioni colossali. Prima Milinkovic manda di pochissimo fuori con un colpo di testa, poi Pandev si fa negare la doppietta e i tre punti per il Genoa da Strakosha. Espulsi prima Inzagi e poi Juric per proteste. A Marassi finisce così, pirotecnico 2 a 2.

È finita, Genoa-Lazio 2-2

52′ Pandev! Che occasione per il macedone all’ultimo istante di gara. Palladino lo serve in contropiede, l’attaccante si fa parare due volte la conclusione da Strakosha che salva i suoi

51′ Milinkovic! Occasione Lazio, il serbo di testa manda fuori di un nulla

49′ Ci prova ancora Luis Alberto, ma il suo destro è smorzato

48′ Ammonito Lombardi, fallo su Laxalt

46′ Sette minuti di recupero!

46′ Goal, goal, goal Luis Alberto la pareggia nel primo minuto di recupero. Gran destro all’angolino che batte Lamanna dopo una respinta

44′ Ultimo cambio per Juric, Hiljemark per Simeone

42′ Simeone giù in area, ancora nulla per Maresca

38′ Lamanna! Miracolo del portiere rossoblù in uscita sul tiro di Immobile

36′ Espulso Ivan Juric proteste dopo un presunto fallo di Basta a centrocampo

35′ Ultimo cambio per la Lazio, Luis Alberto prende il posto di Parolo

33′ Ammonito Pandev che si è tolto la maglietta nell’esultanza

32′ Goal, goal, goal. Goran Pandev, proprio lui ex del match timbra il cartellino siglando la prima rete con la maglia del Genoa in campionato e battendo Strakosha sul gran cross di Lazovic

30′ Lombardi! Che occasione per il giovane laziale che a tu per tu con Lamanna manda incredibilmente sul fondo

28′ Fuori Rigoni dentro l’ex Cataldi

27′ Fuori Radu, dentro Lukaku. Secondo cambio biancoceleste

24′ Lamanna rischia la frittata, ma Milinkovic non è reattivo sull’incertezza del portiere di casa

23′ Palladino! Occasione per il 2 a 1 Genoa, l’ex Crotone aggancia bene in area su assistenza di Pandev e calcia al volo con il mancino, Strakosha gli dice di no e manda in corner

22′ Lombardi dentro per uno stanco Felipe Anderson, primo cambio Lazio

21′ Il Genoa per ora controlla e prova a pungere, il cross di Laxalt termina però tra le braccia di Strakosha

16′ Primo cambio del match fuori Miguel Veloso dentro Goran Pandev. Juric ci crede

14′ Espulso Simone Inzaghi per reiterate proteste nei confronti di Maresca

13′ Altra protesta laziale dopo quella del primo tempo. Keita entra in area punta Laxalt, l’uruguaiano lo mette giù per Maresca si gioca

11′ Hoedt! Bordata da distanza siderale del difensore biancoceleste, Lamanna si stende e mette in angolo

9′ Ammonito Basta, fallo su Laxalt

8′ Esce bene il Genoa. Laxalt mette in mezzo la sfera, ma ancora una volta De Vrij è bravo ad anticipare tutti

5′ È la Lazio ad avere in mano il pallino del gioco in questo inizio di secondo tempo

2′ De Vrij anticipa benissimo Simeone, sul gran cross di Palladino

1′ Via alla ripresa, nessun cambio per Juric e Inzaghi

SINTESI PRIMO TEMPO – Parte meglio la Lazio, con la prima chance da rete al minuto 4′ grazie a un gran destro di Biglia che si spegne sul fondo di poco. Nonostante l’ottimo avvio degli uomini di Inzaghi in vantaggio fanno quelli di Juric con il goal, dopo mesi di astinenza, di Simeone su assistenza di Palladino. Siamo al minuto 10′, da lì in avanti sono gli ospiti a far la partita e i padroni di casa a chiudersi e a provare a pungere in ripartenza. Keita, Milinkovic e Immobile sfiorano il pari, che arriva all’ultimo istante del primo tempo. Felipe Anderson calcia, Burdisso devia di braccio, per Maresca è rigore. Dal dischetto parte Biglia, Lamanna para, ma ancora il capitano biancoceleste arriva per primo sul tap-in e fa 1 a 1. Pareggio meritato per quanto visto fin qui in campo. Seconda frazione tutta da vivere.

47′ Termina così il primo tempo di Marassi: 1 a 1

46′ Goal, goal, goal ha pareggiato Lucas Biglia. Lamanna para il rigore, ma sul tap-in è ancora l’argentino il più veloce e insacca l’1 a 1

45′ RIGORE per la Lazio! Fallo di mano di Burdisso sul tiro da fuori di Felipe Anderson. Ammonito il capitano rossoblù

44′ Ammonito Rigoni fallo su Parolo

44′ Anderson se ne va in mezzo a due e mette dentro Immobile calcia in porta, ma il suo sinistro è deviato sull’esterno della rete

42′ Veloso da fuori calcia centrale, buona risposta di Strakosha in due tempi

40′ Keita! Con il sinistro, Lamanna devia in corner

40′ Primo ammonito anche per gli uomini di Juric è Palladino per un fallo su Anderson

38′ Contropiede Genoa. Ntcham apre bene per Palladino cross in mezzo ma non ci arriva nessuno

36′ Genoa in avanti, sugli sviluppi di un corner doppia deviazione nella mischia e nuovo calcio dalla bandierina per i padroni di casa

33′ Parte Biglia con il destro sulla barriera, sarà corner per gli ospiti

32′ Ntcham stende Keita al limite, punizione ghiotta per la Lazio

31′ Milinkovic! Di testa dopo un gran cross di Anderson palla di poco a lato rispetto alla porta di Lamanna

30′ Partita che si innervosisce, ammonito Milinkovic per un fallo su Munoz

29′ Inzaghi protesta in maniera plateale contro Maresca rischiando l’espulsione

27′ Si rivede il Genoa, Simeone la mette dentro Strakosha allontana con i pugni

26′ Basta prova a calciare, ma il suo sinistro termina largo sul fondo

24′ Parolo, va giù in area dopo un contatto con Burdisso. Sembra netto il rigore, ma Maresca lascia correre e poco dopo ammonisce Immobile per proteste

19′ Ci prova ancora la Lazio, Keita cerca dentro Immobile che però non riesce ad agganciare la sfera

15′ Milinkovic di testa, para Lamanna ma c’è fuorigioco

14′ La Lazio cerca subito di alzare il baricentro per trovare il pari, ma per ora il Genoa si difende bene

10′ Goal, goal, goal Giovanni Simeone. Il Cholito torna a segnare, cross da sinistra di Palladino e goal di testa dell’argentino

8′ Buona Lazio ora, Basta mette al volo un pallone insidioso in area, la difesa di casa allontana bene

4′ Biglia! Gran botta da fuori dell’argentino fuori di pochissimo

4′ Sugli sviluppi del corner Rigoni colpisce di testa sul secondo palo, ma manda a lato

3′ Primo angolo del match per il Genoa, dopo una buona discesa di Lazovic

1′ È iniziata la gara del Ferraris con il ritorno di Ivan Juric sulla panchina rossoblù

Si avvicina il calcio d’inizio a Marassi, per la sfida tra Genoa e Lazio valida per la 32ª giornata di campionato. Tra pochi minuti via alla diretta live. Juric si affida ai suoi fedelissimi: Veloso, Palladino e Rigoni nuovamente titolari, con Ntcham a sorpresa preferito a Hiljemark. Inzaghi ritrova Biglia e lancia Keita da titolare. Il Genoa gioca per mettersi al sicuro dalla lotta salvezza, la Lazio per confermare le sue ambizioni europee.

Genoa-Lazio: formazioni ufficiali

Genoa (3-4-3) – Lamanna, Munoz, Burdisso, Gentiletti, Lazovic, Veloso, Ntcham, Laxalt, Rigoni, Simeone, Palladino. Allenatore: Juric
Lazio (4-3-3) – Strakosha, Basta, De Vrij, Hoedt, Radu, Parolo, Biglia, Milinkovic, Felipe Anderson, Immobile, Keita. Allenatore: Inzaghi

Arbitro: Fabio Maresca di Napoli

Genoa-Lazio: probabili formazioni e prepartita

Dopo la pesante sconfitta contro l’Udinese il Genoa ha esonerato Mandorlini per richiamare Ivan Juric. Con il tecnico croato cambia molto l’undici di partenza rossoblù. Con la squalifica di Izzo, pronto dal primo minuto Gentiletti con Munoz e Burdisso in mezzo si riprende la cabina di regia Miguel Veloso mentre davanti sembra certo di un posto Raffaele Palladino pupillo di Juric, mai considerato da Mandorlini. Out Ntcham che al Pirata non piace moltissimo. Per Inzaghi importanti i rientri di De Vrij in difesa e Lucas Biglia a centrocampo, in avanti con Immobile e Felipe Anderson potrebbe avere una chance da titolare Keita, elogiato dall’allenatore biancoceleste in conferenza stampa.

GENOA (4-3-3) – Rubinho; Izzo, Burdisso, Munos, Lazovic; Hiljemark, Veloso, Rigoni, Hiljemark; Laxalt, Simeone, Palladino. In panchina: Lamanna, Orban, Gentiletti Biraschi, Brivio, Morosini, Beghetto, Cofie, Cataldi, Morosini, Ntcham, Pandev, Ninkovic, Pellegri. Allenatore: Juric
LAZIO (4-3-3) – Strakosha; Basta, De Vrji, Hoedt, Radu; Parolo, Biglia, Milinkovic-Savic; Felipe Anderson, Immobile, Lulic. In panchina: Marchetti, Vargic, Bastos, Lukaku, Wallace, Patric, Murgia, Crecco, Tounkara, Luis Alberto, Djordjevic, Keita, Lombardi. Allenatore: S. Inzaghi

Ivan Juric, allenatore del Grifone, tornato sulla panchina dei rossoblù dopo l’esonero di Mandorlini, ha parlato in conferenza stampa presentando così l’incontro: «Ho grande fiducia nella squadra e lo voglio trasmettere ai ragazzi. Ci restano 7 partite e siamo pronti a dare battaglia per lavare la brutta immagine che ci portiamo dietro. Non meritiamo il sostegno dei tifosi, ne siamo consapevoli, ma chiedo loro una grossa mano durante questa settimana. Ho visto i ragazzi molto concentrati. Sappiamo di trovare un’avversaria in salute con grandi risorse ma sono convinto che faremo una grande partita. Domani ci sarà un Genoa tosto, aggressivo e calcisticamente cattivo. Cosa ho capito dopo questa parentesi? Ci sono stati degli errori, da tutte le parti. Ho commesso degli sbagli più come gestore di situazioni che come allenatore, perché non ho protetto al meglio le mie idee facendo così un torto alla squadra. Credo in questi ragazzi e sono convinto che domani faranno una grande gara, dimostrando di essere una gara vera. Fino a gennaio abbiamo fatto bene, dopo abbiamo avuto delle difficoltà. Izzo? Mi spiace per lui ma sono contento che sia caduta l’accusa di combine. Ha grandi doti. E’ un ottimo difensore e ha anche qualità di impostazione. E’ una perdita enorme ma chi scenderà in campo domani farà bene. Portiere? Lamanna deve avere grande fiducia perché io credo in lui: la Lazio schiera un grande tridente, uno dei migliori. Veloso? Il suo ritorno è fondamentale. Ntcham è un elemento particolare che alterna qualità ed errori, spero che possa crescere. Simeone? Devi creare le giuste situazioni per lui».

Queste le parole dell’allenatore biancocelestre Simone Inzaghi nella consueta conferenza stampa: «Contro il Napoli avevo chiesto una prova di maturità, ma c’era ancora nella testa di tutti l’euforia per la finale. Ora però è inutile creare alibi, dobbiamo rispondere sul campo con una grande prestazione contro il Genoa. Troveremo di fronte a noi un gruppo ferito che con il nuovo cambio in panchina troverà grande orgoglio. A luglio era un sogno avere questa classifica, per raggiungerlo dovremo ripartire proprio da Marassi». Sui singoli: «Keita lo vedo benissimo e domani potrebbe giocare da titolare. Milinkovic e Murgia hanno meritato il rinnovo disputando una grande stagione, sono contento che la società abbia deciso di premiare la crescita esponenziale di questi ragazzi».

Genoa-Lazio: i precedenti del match

Genoa e Lazio si sono già affrontate ben 93 volte in Serie A, con un bilancio leggermente in favore dei liguri. Sono infatti 35 le vittorie rossoblù contro le 33 biancocelesti, 25 gli incontri terminati in parità. Ultimo precedente in assoluto quello dell’Olimpico del 20 novembre 2016 quando i padroni di casa si imposero per 3 a 1.  L’ultimo incrocio a Marassi risale invece al 6 febbraio 2016 e fu uno scialbo pareggio a reti bianche: 0 a 0.

Genoa-Lazio: l’arbitro del match

Fischietto dell’incontro sarà il signor Fabio Maresca di Napoli. L’arbitro campano ha collezionato 13 presenze nel campionato in corso incrociandosi due volte sia con il Genoa che con la Lazio. Una vittoria a Bologna il 2 ottobre 2016 e una sconfitta a Torino sponda granata il 22 dicembre per i liguri sotto la direzione Maresca, mentre è andata meglio ai capitolini che in questa stagione con il direttore di Napoli ha sempre vinto: 3 a 0 con il Pescara alla 4ª giornata e 1 a 0 in extremis con il Crotone alla 19ª.

Genoa-Lazio Streaming: dove vederla in tv

La partita sarà trasmessa dalle ore 15 come di consueto, sia sulle frequenze satellitari di Sky Sport, per la precisione sui canali Sky Calcio 3 (anche in HD), sia ovviamente su quelle in digitale terrestre di Mediaset Premium (canali Premium Calcio 1). Non è tutto, perché Genoa-Lazio andrà ovviamente in onda anche in streaming per piattaforme iOs, Android e Windows Mobile per pc, smartphone e tablet tramite le app Sky Go e Premium Play. Esistono alcune liste di siti aggiornate per poter eventualmente seguire il calcio streaming gratis, ma ricordiamo che ad oggi, dopo la chiusura del sito pirata Rojadirecta, non esiste possibilità legale di seguire una partita in streaming live al di fuori di quelle già indicate poco sopra. La gara potrà essere comunque seguita anche da chi non è dotato di tv o connessione ad internet anche tramite le frequenze radiofoniche di Radio Rai con la popolare trasmissione “Tutto il calcio minuto per minuto”.