Giampaolo carica Samp-Inter: «Nessuno può permettersi di perdere»

milan-sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Marco Giampaolo, alla vigilia del match contro l’Inter di Luciano Spalletti, ha presentato così la gara

Giornata di conferenza stampa in casa Sampdoria, con mister Giampaolo che ha tratteggiato i contorni di Samp-Inter: «L’Inter è una squadra forte, che in panchina ha uno dei migliori allenatori d’Europa. Però se è una gara difficile per noi, lo sarà anche per loro. Nessuno può permettersi di perdere. Domani mi aspetto una partita giusta, di quelle che sappiamo fare. Dobbiamo sempre dare il verso alla partita, possiamo anche perdere ma in una certa maniera».

Quindi il tecnico ritorna sulla debacle di Crotone: «Possiamo anche inciampare, ma bisogna crescere, in particolare in questo tipo di partite. Devo però prendere le difese della mia squadra: in 70 partite su questa panchina i ragazzi mi hanno dato molte soddisfazioni. Il riscatto va cercato nelle prestazioni. Se posso permettermi un bicchiere di champagne bevo champagne, ma se non posso e ho la gassosa bevo la gassosa. La Sampdoria non può vincerle tutte, ma non deve accontentarsi quando gioca come in Benevento-Samp o Crotone-Samp». Dunque il focus si sposta sui singoli: «Viviano è un animale da partita, domani ci sarà. Bereszynski anche. Mentre Linetty è squalificato e Jacopo Sala sarà l’unico assente».