Golden Boy, Di Biagio: «De Ligt più forte in assoluto? Mi aspettavo qualche italiano»

Golden Boy, Di Biagio: «De Ligt più forte in assoluto? Mi aspettavo qualche italiano»
© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico della Nazionale Under 21, Di Biagio, è presente alla serata di premiazione del Golden Boy dove riceverà il premio De Ligt 

Il commissario tecnico della Nazionale Under 21, Luigi Di Biagio, è stato intercettato da Sky Sport poco prima della serata di premiazione del Golden Boy a Torino. Il premio, presente dal 2003, andrà al difensore dell’Ajax De Ligt. Nel corso dell’intervista però sono stati diversi argomenti, a partire da Cutrone e Zaniolo: «Se mi aspettavo Cutrone così decisivo? Lui ha una grande dote, quella di sfruttare i secondi, non i minuti. Mette in difficoltà l’allenatore in tutte le occasioni. Sapevamo che prometteva bene. Esperimento Roma Zaniolo falso nueve? Ha dato una grande disponibilità cavandosela bene. E’ il prototipo del calciatore moderno. Avversarie Champions delle italiane? Soffermandomi sulla Roma direi buono, ma non dimentichiamo che il porto gioca ad alti livelli e da molto tempo la Champions. Mi viene difficile tifare dato che stimo entrambi gli allenatori. E’ difficile dire se sia facile o difficile il sorteggio. De Ligt più forte in assoluto? Speravo in qualche italiano, ma ha dimostrato di essere pronto di giocare ad un certo livello».