Gotti: «Ecco i segreti di Sarri. De Paul come Luis Alberto»

Udinese Gotti
© foto www.imagephotoagency.it

Luca Gotti, allenatore dell’Udinese, ha parlato del suo rapporto con Maurizio Sarri e non solo. Ecco le sue parole

Il tecnico dell’Udinese Luca Gotti ha parlato ai microfoni di Sky Sport, nel corso di Speciale Calciomercato – L’originale, dicendo la sua su Sarri, Calciopoli e anche De Paul. Ecco le sue parole.

SARRI – «Maurizio è una persona estremamente ricca sia dal punto di vista calcistico sia dal punto di vista extra-calcistico. La percezione che si ha da fuori non è molto aderente al vero carattere di Maurizio. Si può parlare di tutto con lui ed è una persona estremamente ironica. Dal punto di vista calcistico si è sviluppato una sua idea precisa quasi estrema, pura. Lui tende ad essere bastone carota un po’ più estremo da come sono io».

CALCIOPOLI – ««Io sono la persona meno indicata per dirlo. Così come cerco di prendere il positivo di ognuno di noi. Non sono un malpensante, non pensavo che dietro la nostra quotidianità ci fosse così tanto schifo. Ora cerco di percepirne solo la positività e se c’è questo schifo faccio fatica a vederlo».».

DE PAUL – «Ha tutti i requisiti per affrontare i massimi livelli, può stare in una grande squadra, se può fare la differenza lo dirà il ruolo, se pensi a un ruolo alla Luis Alberto hai il ruolo giusto ma lui ha gol e assist, quindi devi decidere cosa fargli fare».

FUTURO – «Se ho ricevuto una chiamata d’apprezzamento da parte di un altro club? Sì, ma ora mi mettete in difficoltà…».