Connettiti con noi

Inter News

Gresko ricorda il 5 maggio: «Giornata strana, forse doveva finire così»

Redazione CalcioNews24

Pubblicato

su

Vratislav Gresko ha ricordato il famigerato 5 maggio 2002 sulle pagine del Giornale: le parole dell’ex difensore dell’Inter

Vratislav Gresko ha ricordato il 5 maggio 2002, giornata da incubo per tutti i tifosi dell’Inter. Queste le parole dell’ex difensore a Il Giornale.

5 MAGGIO – «Ricordo che fu una partita difficile, c’era un clima strano. Stavamo comunque giocando contro una grande squadra come la Lazio che si stava giocando l’accesso alla Coppa Uefa. Quella è stata una brutta giornata per tutti, forse doveva andare così. Tra l’altro in quell’annata abbiamo perso punti importanti contro il Chievo all’ultimo minuto, dove gli avversari riusciranno a pareggiare, e addirittura perdemmo in casa contro l’Atalanta. Ripeto, forse doveva andare così».

GIORNALI – «Devo dire la verità: i giornali, i media hanno massacrato un po’ tutti indistintamente. Per quanto riguarda i tifosi invece sono stato preso maggiormente di mira per il mio errore, ma penso che quella partita l’abbia persa tutta l’Inter e non solo un singolo calciatore. Tra l’altro per me quella era la terza volta che perdevo un campionato all’ultima giornata; mi successe in Slovacchia, poi in Germania, forse quella più bruciante con la maglia del Bayer Leverkusen e poi appunto con l’Inter».

Advertisement