Connettiti con noi

Hanno Detto

Hellas Verona, Ceccherini: «Vlahovic? Quante botte. Vogliamo la salvezza»

Pubblicato

su

Federico Ceccherini, difensore dell’Hellas Veorna, ha parlato ai microfoni de La Gazzetta dello Sport. Le sue parole

Federico Ceccherini ha parlato ai microfoni de La Gazzetta dello Sport. Le parole del difensore dell’Hellas Verona

HELLAS VERONA – «Restare qui la scelta giusta. Voglio migliorare ancora. Abbiamo un bel gruppo. Ci troviamo meglio a giocare con le grandi perché giocano più aperte. Obiettivo? Il nostro resta la salvezza, poi vedremo dove saremo una volta raggiunta quella. Vogliamo fare più punti dell’anno scorso».

VLAHOVIC – «Quando giocavo con lui non era così forte. Era acerbo. Casale l’ha marcato molto bene senza che io gli abbia dato consigli. Fiorentina? Nel periodo alla Fiorentina in allenamento non andavamo molto d’accordo, entravamo abbastanza duri entrambi. Quante botte. Ce le davamo in silenzio, quello che succedeva in allenamento restava tra noi. Ero più amico con altri. Veniva dalla Primavera e aveva voglia di spaccare tutto, non si fermava mai. Sta facendo una crescita enorme. Me lo aspettavo per la voglia che ha sempre messo in campo. Venti gol in stagione non li fai per caso».

TOP 10 ATTACCANTI – «Diamogli tempo, tutto dipende da lui ma le qualità sono fuori discussione».

TUDOR – «Siamo sicuri di poter fare una grande partita e il mister ci ha detto dobbiamo giocare con il nostro ritmo e spingere per tutta la gara».