Hellas Verona, Empereur: «Mi romperei pure il ginocchio pur di andare in A»

Hellas Verona, Empereur: «Mi romperei pure il ginocchio pur di andare in A»
© foto www.imagephotoagency.it

Il difensore dell’Hellas Verona, Alan Emperur ha commentato con questi termini la vittoria sul Perugia ai playoff

Il difensore del Verona Alan Empereur ha commentato il successo contro il Perugia di ieri sera: «La Curva Sud? Dopo il gol volevo andare ad esultare là, ma alla fine non ci ho capito più nulla. Volevo che tutti i compagni venissero con me, però non ce la facevo più e allora mi sono buttato a terra. Il gol? È stata una soddisfazione bellissima perché non avevo mai segnato tra i professionisti e poi fare una rete così importante, per il Verona e per me, mi ha reso tanto contento».

Il centrale difensivo gialloblù ha proseguito: «Una battaglia? I segni che ho sul viso in realtà sono di Samuel Di Carmine che mi ha preso a schiaffi mentre esultavamo per terra, ma ero troppo felice e non ho sentito niente. Altri segni per il Verona? Mi romperei pure il ginocchio pur di andare in Serie A con questa squadra. Ci si vede mercoledì? Carichi!»