Connettiti con noi

Editoriale

Icardi Wanda Nara: storia di una telenovela senza fine e di un calciatore vittima (di se stesso)

Pubblicato

su

icardi wanda nara

L’infinita e stucchevole vicenda di Icardi e Wanda Nara tiene banco a metà tra gossip e calcio: cambia il destino di Maurito?

Parigi è (o almeno lo era fino a qualche giorno fa) la città universale dell’amore, ma non ditelo a Mauro Icardi e Wanda Nara. La coppia più detestata nel mondo del calcio sta scatenando l’inferno come nemmeno Massimo Decimo Meridio.

Una telenovela senza soluzione di continuità da tre giorni, tra rotture, presunti riavvicinamenti, investigatori privati e indizi social di vario genere. Il tutto rigorosamente davanti agli occhi del mondo intero, senza la benché minima decenza di mantenere un po’ di riserbo sulle proprie vicissitudini private.

Ma d’altronde così va il mondo e milioni di persone assetate di gossip non aspettano che la prossima Instagram story dell’una o dell’altro. Al di là della vicenda dal lato umano, che oggettivamente interessa meno di zero al sottoscritto, c’è una variabile strettamente calcistica da tenere in considerazione: il futuro di Maurito.

Perché il legame con l’ex compagna di Maxi Lopez (il quale non ha mancato di far sapere al globo la sua opinione a riguardo…) sarebbe anche professionale, tra l’altro una delle effettive cause scatenanti la rottura che fu con l’Inter.

Se c’è una donna che ha influito pesantemente sul destino sportivo di un calciatore, quella è senza dubbio proprio Wanda. E non soltanto per l’attività da “manager” del marito.

Ora la domanda è in che modo la vita privata influenzerà la vita lavorativa. Anche perché l’importanza tecnico-tattica di Icardi nel Paris Saint Germain è ai minimi termini nei pensieri e nelle gerarchie di Pochettino. E così l’accostamento con la Juve vien da sé, ma anche l’ipotesi Milan e addirittura qualcuno ha azzardato un clamoroso (ma inverosimile) ritorno in nerazzurro.

In ogni caso il piatto potrebbe essere gustoso: rivitalizzare un centravanti di razza, vittima di se stesso, di una vita troppo social e del gossip. Ma soprattutto senza più al suo fianco una donna tanto affascinante quanto ingombrante.