Il Benfica non molla Mourinho: «Se dice sì lo prendiamo domani»

Il Benfica non molla Mourinho: «Se dice sì lo prendiamo domani»
© foto www.imagephotoagency.it

Il Benfica continua a sognare l’arrivo di José Mourinho, il presidente spiega: «I soldi non sono un problema, avremo 22 giocatori anziché 27».

Dopo l’addio di José Mourinho al Manchester United, il Benfica accarezza il sogno di portare sulla propria panchina lo Special One. Nonostante le difficoltà obiettive che presenta l’operazione, il presidente Luis Filipe Vieira intende provarci fino in fondo, come confermano le sue parole al portale “SIC”.

«Conosco José, sono suo amico ma non ho parlato con lui. – ha dichiarato il numero uno delle Aquile – A tutti piacerebbe averlo. Nel momento in cui ci dovesse dire di sì lo prenderemmo domani mattina. I soldi non sono un problema. Anche perchè nel momento in cui arrivasse Mourinho anzichè avere 27 giocatori ne potremmo tenere 21 o 22». Nel caso in cui il sogno del club di Lisbona dovesse avverarsi, per il tecnico portoghese si tratterebbe della seconda esperienza in carriera con il Benfica: la prima, nella stagione 2000-01, si concluse dopo soli 3 mesi.

RETROSCENA UNITED: I GIOCATORI FESTEGGIANO L’ESONERO DI MOURINHO