Inter, se Icardi non rinnova? Occhi su Piatek e Timo Werner

Inter, se Icardi non rinnova? Occhi su Piatek e Timo Werner
© foto www.imagephotoagency.it

L’Inter è al centro delle discussioni per il rinnovo del suo capitano Icardi. In caso di mancato accordo, si guardano i due giovani bomber

E se Mauro Icardi andasse veramente via? Il destino del capitano nerazzurro si deciderà nella prossime settimane, quando ci sarà l’incontro decisivo tra la società e l’agente Wanda Nara. Quel che è certo è la volontà di Zhang e quella dei suoi dirigenti: l’argentino è un pezzo pregiato da tenere a (quasi) ogni costo. Ma se la distanza tra domanda e offerta rimanesse tale, ecco che un addio per i 110 milioni della clausola a luglio non sarebbe affatto impossibile per un’attaccante che può valerne molti di più. E a quel punto l’Inter dovrebbe ripensare la rosa al centro di un nuovo attaccante.

Ci sono almeno due profili che stuzzicano Marotta e Ausilio sia per età che per potenziale offensivo. Il primo è sicuramente Krzysztof Piatek che sta letteralmente mettendo a ferro e fuoco la Serie A. Un attacco con Lautaro Martinez sarebbe il giusto mix di potenza, tecnica e velocità. L’Inter in estate dovrà vedere Preziosi per parlare del futuro di Radu, in prestito al Grifone, e Salcedo, e il discorso sul polacco verrà probabilmente approfondito. Guardando all’estero, un profilo che piace molto è quello di Timo Werner.  Il tedesco, ormai già affacciato sul panorama internazionale, è in doppia cifra di gol già da tre stagione in Bundesliga. Il Lipsia lo valuta almeno 70 milioni, conscio delle potenzialità del ragazzo a cui non manca proprio niente. Una punta di peso in grado di tenere la posizione, ma con ottima corsa e tecnica, che gli permettono di giocare anche più lontano dalla porta. Due giocatori giovanissimi, 1995 per Piatek e 1996 per Werner gli anni di nascita, che potrebbero rappresentare il prossimo presente e soprattutto il futuro dei nerazzurri. Ma i tifosi non si preoccupino: Icardi resta la prima scelta.