Connettiti con noi

Inter News

Inter, scudetto e poi i rinnovi: la situazione da Lautaro a Conte e Marotta

Pubblicato

su

L’Inter pianifica il futuro: priorità allo scudetto poi si potrà pensare ai rinnovi di contratto sia dei giocatori che dei dirigenti

L’Inter pianifica il futuro senza dimenticare che è il presente quello che conta e c’è ancora uno scudetto da vincere. Alzato il trofeo si potrà poi pensare ai rinnovi di contratto dei dirigenti e dei giocatori, una volta che Zhang sarà rientrato a Milano.

Il Corriere dello Sport fa il punto della situazione sui contratti finiti sul tavolo di Marotta e Ausilio. Sistemato quello di Lautaro Martinez, che è pronto a firmare fino al 2024, l’ex dirigente della Juve ora vuole blindare Alessandro Bastoni. Il contratto del difensore è in scadenza nel 2023 e Marotta vuole evitare brutte sorprese: intesa di massima già trovata, con scadenza nel 2025 con ingaggio da 3,5 milioni di euro.

In attesa ci sono anche quelli di BarellaD’AmbrosioDe VrijVecino più quelli in scadenza. Senza dimenticare che anche Conte e Marotta hanno il contratto in scadenza al 30 giugno 2022. Una volta archiviata la pratica scudetto il dirigente incontrerà Zhang per capire meglio il futuro societario e – ovviamente – anche il suo e del tecnico.

Advertisement