Inter, Toldo non dimentica: «Fui io a segnare contro la Juve, non Vieri!»

L’ex portiere dell’Inter Francesco Toldo è ritornato sul derby d’Italia del 2002 e sul gol assegnato, a suo dire erroneamente, a Bobo Vieri

Ci sono certi episodi che si fanno fatica a dimenticare. Uno di questi è certamente il clamoroso finale del derby d’Italia d’andata del 2002. Juventus e Inter dopo una partita molto tirata si trovavano sullo 0-0, quando al minuto 89 Alessandro Del Piero porta in vantaggio i bianconeri. Sembra finita per i nerazzurri di Cuper, che viaggiavano a punteggio pieno dopo 5 giornate. E invece proprio all’ultimo minuto, Francesco Toldo, salito in area juventina per un corner, tocca la palla che poi, deviata da Bobo Vieri, finisce in rete. Anche se secondo l’allora portiere dell’Inter, la storia non andò proprio così.

In occasione della conferenza stampa di presentazione dell’album Panini, Toldo ha dichiarato: «Il gol contro la Juventus? Bobo non l’ha toccata, però doveva vincere la classifica cannonieri…Ci sentiamo tutt’oggi,io e Bobo siamo grandi amici e ci scherziamo su. Ricordo che perdevamo di misura a causa del gol di Del Piero. E pensare che io nello spogliatoio me lo sentivo. Dissi a tutti i miei compagni: ‘Se perdiamo, io salgo in aerea’». E andò proprio così, con un gol che tutt’oggi rimane storico.