Connettiti con noi

Lazio News

Inzaghi: «E’ un pareggio che ci sta stretto. Comunque orgoglioso della mia squadra…»

Pubblicato

su

inzaghi

Le parole di Simone Inzaghi dopo il pareggio interno ottenuto dalla Lazio contro il Milan nel posticipo del 24esimo turno di Serie A

La Lazio viene raggiunta sul pareggio dal Milan nel posticipo giocato all’Olimpico per la 24esima giornata di Serie A. L’allenatore biancoceleste Simone Inzaghi ha analizzato la gara con una buona dose di amarezza: «E’ una colpa non aver chiuso, per quello visto in campo avremmo meritato di vincere. Ho fatto i complimenti alla squadra perché mi sono piaciuti – ha dichiarato a Sky Sport – c’è rammarico perché è un pareggio che ci sta stretto ma ci serve da insegnamento, perché con squadre come il Milan non puoi permetterti di fare 26 tiri in porta e un solo gol su rigore. Ci vuole un po’ più di cattiveria, sapevamo come metterli in difficoltà. Vedendo come corrono le altre squadre, perdere questi punti dispiace. Limite psicologico? Non penso, avremmo meritato di vincere, siamo in semifinale di Coppa Italia con le prime tre in classifica, sono fiducioso. Veniamo da ottime prestazioni, ora non dobbiamo mollare, siamo in continua crescita, probabilmente per quello che creiamo chiudiamo poco, sono comunque orgoglioso della mia squadra. Il gol di Suso? Avremmo dovuto far meglio,avevamo paura di qualche contatto e abbiamo rallentato, mi dispiace per i ragazzi, ho visto il loro sconforto. Immobile? Ha corso tantissimo. Ci prendiamo il mea culpa e questo ci servirà da lezione».