Juric: «A Verona sono felice, anche il prossimo anno lotteremo per la salvezza»

© foto www.imagephotoagency.it

Ivan Juric ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo il pareggio dell’Hellas Verona contro il Torino: le sue parole

Ivan Juric ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo il pareggio dell’Hellas Verona contro il Torino. Le sue parole.

RINNOVO – «Sono stato felice quest’anno, solo questo. Sono stato bene, mi sembrava giusto continuare. È un ambiente di lavoro buono, voglio bene ai magazzinieri. Dal punto di vista tecnico resteremo una squadra che lotterà per la salvezza. Le mie perplessità riguardavano il budget sul mercato, ma le emozioni riguardano anche la lotta salvezza, non solo quella per il vertice».

MERITATO – «Non ho fatto niente di particolare. Sono stato anche egoista, quest’anno ho lavorato serenamente. Sicuramente economicamente non è una situazione ideale, ma proveremo a sostituire chi perderemo, provando a produrre il calcio che abbiamo proposto quest’anno».

NOTTE – «In tarda nottata abbiamo firmato. Mi hanno beccato così, dopo un amaro. Io sto bene a Verona, non è un sacrificio. Abbiamo fatto talmente bene, anche a livello economico per la società, che siamo pari come minimo. Io sto bene, voglio lavorare per il Verona».