Juric duro: «Caos Serie A? È tutto ridicolo. Ci vuole coerenza»

Verona Sassuolo
© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico dell’Hellas Verona, Ivan Juric, ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo la sconfitta contro la Sampdoria

Il tecnico dell’Hellas Verona, Ivan Juric, ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo la sconfitta contro la Sampdoria. Queste le parole del tecnico croato.

CONDIZIONI SQUADRA – «Non abbiamo alibi. Sono contento della prestazione, poi nel calcio decidono episodi e non siamo stati bravi. Il rigore l’abbiamo regalato e abbiamo commesso errori banali».

POCA CONCRETEZZA – «Volevamo ripartire bene, poi siamo stati superficiali e non siamo stati concreti. Ci è mancata anche qyualità. Potevamo tranquillamente ammazzare la partita e non l’abbiamo fatto».

SQUADRA – «Siamo una squadra che tutti davano per retrocessa, ma i ragazzi sono stati fenomenali, sono cresciuti e dobbiamo ringraziarli senza pensare ad altri giocatori».

CAOS SERIE A – «Ad essere sincero è tutto ridicolo, non è normale. Prima giochi e poi no, stiamo lontani un metro e poi ci difendiamo tutti attaccati in campo. L’importante è che c’è coerenza cosa che ora non c’è».