Juric spiega la caduta libera del Genoa: «A gennaio è cambiato tutto, ma mi hanno rivoluto i ragazzi»

genoa juric Migliore
© foto www.imagephotoagency.it

Ivan Juric, allenatore del Genoa, ha parlato dopo la brutta sconfitta patita allo Stadium contro la Juventus

È un Ivan Juric onesto e riflessivo quello che si è presentato ai microfoni dopo la sconfitta contro la Juventus. Il tecnico ha spiegato quali sono state le cause della caduta libera del Genoa che ora rischia grosso. Queste le dichiarazioni a Rai Sport: «Penso che i miei questa sera abbiano dato tutto, abbiamo trovato una Juve super motivata e ben messa in campo. Pensiamo già alla prossima che diventa fondamentale per noi e per la salvezza, quella con il Chievo sarà la sfida più importante degli ultimi anni. Il girone di ritorno è stato inspiegabile dopo un’andata fatta a grande livello. Dopo gennaio mi sono sentito in difficoltà e ho pagato anche con un esonero che per un allenatore è una morte dell’anima. Ora sono tornato e sto cercando di salvare la stagione. A gennaio con il cambio di diversi giocatori e con l’arrivo di altri fuori condizione sono andato in difficoltà sia io che la squadra. I rapporti sono comunque rimasti buoni sono infatti stati i calciatori a chidere al presidente di farmi tornare».